Home / Attualità / Corepla, è il Comune di Scalea il vincitore della prima edizione calabrese di “Un sacco in Comune, a tutta plastica”

Corepla, è il Comune di Scalea il vincitore della prima edizione calabrese di “Un sacco in Comune, a tutta plastica”

COMUNICATO STAMPA

corepla-2Scalea, 16 dicembre: Si è svolta presso l’auditorium del Comune di Scalea la cerimonia di premiazione di “Un sacco in Comune, a tutta plastica”, la gara che ha visto sfidarsi i Comuni di Corigliano Calabro, Rossano e Scalea  sulla raccolta degli imballaggi in plastica.
COREPLA, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclaggio ed il recupero degli imballaggi in plastica, ha premiato Scalea che ha fatto registrare nel mese di novembre un incremento del 47,8%della raccolta degli imballaggi in plastica.
Alla gara di raccolta degli imballaggi in plastica, conferiti insieme agli imballaggi in metallo, hanno partecipato i Comuni di Corigliano Calabro, Rossano e Scalea coinvolgendo la popolazione, le scuole e le attività commerciali del territorio, facendo registrare un significativo aumento delle quantità di plastica raccolte.

Questa la classifica finale:

1° classificato: Scalea + 47,8%

2° classificato: Corigliano Calabro + 7,4%

3° classificato: Rossano – 8,8%

Grazie all’impegno dei Cittadini, Scalea si aggiudica 4 panchine e 1 altalena in plastica riciclata provenienti dalla raccolta differenziata.
Piero Lucisano, Consigliere Delegato Lavori Pubblici Provincia di Cosenza, ha dichiarato:
“A nome dell’Amministrazione provinciale che ho l’onore di rappresentare, esprimo vivo apprezzamento per l’iniziativa promossa dal consorzio Corepla in partnership con l’azienda Ecoross, che ha senz’altro avuto il merito di stimolare nei Cittadini quella sana educazione ambientale alla quale, come Istituzioni, riserviamo costantemente una grande attenzione. Sono inoltre orgoglioso che il Consorzio nazionale abbia scelto tre Comuni della provincia di Cosenza per la tappa del concorso, dandoci la possibilità di ampliare le attività di sensibilizzazione su una tematica così importante per il nostro territorio. Mi auguro che questo possa essere solo l’inizio di un percorso sinergico tra Istituzioni, Consorzi e Aziende al fine di divulgare in maniera sempre più incisiva e capillare la cultura della raccolta differenziata dei rifiuti”. “La crescita straordinaria del 47,8% della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica –  sottolinea il Presidente di Corepla Giorgio Quagliuoloè un successo sia per i Cittadini di Scalea che per l’amministrazione comunale che ha saputo garantire un servizio efficiente ed efficace. Ci auguriamo che questi risultati proseguano nel tempo. Per il 2015 infatti, prevediamo uno straordinario aumento del 50% della raccolta procapite in Regione Calabria”. Aggiunge Quagliuolo: “un ringraziamento va alle Amministrazioni Comunali ed in particolare agli assessori/funzionari dei tre comuni (Scalea, Corigliano Calabro e Rossano) che si sono prodigati affinché “Un sacco in comune – a tutta plastica” diventasse un’occasione per i propri Cittadini per collaborare alla salvaguardia dell’ambiente in un territorio ricco di risorse paesaggistiche e culturali”.
Salvatore Caccamo, Commissario straordinario del Comune di Scalea, ha dichiarato: “Esprimo viva soddisfazione per il risultato conseguito dal Comune di Scalea in quanto la percentuale di quasi il 50% di incremento della raccolta di imballaggi in plastica fatta registrare nel mese di novembre costituisce il chiaro segnale che in questa cittadina si può e si vuole cambiare mentalità riguardo a ciò che per questo territorio ha costituito da sempre un problema atavico. Il Cittadino di Scalea, con questo traguardo raggiunto, ha voluto dimostrare che la raccolta differenziata non è utopia ma è invece il modo migliore per preservare l’ambiente in cui vive. Ma soprattutto il Cittadino sta prendendo consapevolezza che aumentando pian piano la quota di rifiuti differenziati raccolta verrà gradualmente meno il conferimento in discarica, ottenendo così un sensibile vantaggio per le proprie “tasche”.

Un plauso va quindi rivolto al Consorzio Corepla che, congiuntamente alla società Ecoross, hanno avuto l’intuizione di realizzare l’iniziativa “Un sacco in Comune” con la quale, mettendo in competizione tre amministrazioni comunali, hanno raggiunto l’obiettivo di sensibilizzare i rispettivi Cittadini sui vantaggi che il riciclo comporta, contribuendo ad avviare a Scalea quel processo di cambiamento e di modernizzazione tanto auspicato”
.
Walter Pulignano, Amministratore Unico Ecoross Srl, ha dichiarato: “Ecoross ha creduto fermamente nell’importanza di questo concorso, che ha potenziato le attività portate avanti dall’azienda e tese a promuovere una sana coscienza ambientale sul territorio. Abbiamo quindi accolto con grande entusiasmo la proposta del Consorzio nazionale Corepla nella convinzione che questa iniziativa potesse rappresentare uno strumento utile per sollecitare e incentivare la buona pratica della raccolta differenziata dei rifiuti, stimolando ulteriormente nella cittadinanza la cultura del riciclo e del rispetto per l’ambiente. Il nostro auspicio è che l’impegno profuso nel mese di novembre non resti fine a se stesso ma possa proseguire e aumentare sempre di più”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*