Home / Breaking News / Coppa Italia, Odissea 2000 accede al secondo turno

Coppa Italia, Odissea 2000 accede al secondo turno

coppa italiaL’Odissea 2000 accede al secondo turno delle eliminatorie valevoli per l’accesso alle Final Four di Coppa Italia battendo la Virtus Noicattaro per quattro reti e tre. Un successo ottenuto allo scoccare dell’ultimo minuto di gioco grazie alla rete segnata da Moraes che ha spezzato definitivamente l’equilibrio del risultato. Le due squadre, infatti, si sono rincorse nel punteggio per l’intero arco dell’incontro anche se l’Odissea 2000 ha sprecato numerosissime occasioni per chiudere prima i conti qualificazione, ma tra l’imprecisione dei suoi giocatori e le ottime parate dei portieri Bellobuono e Pascale (che hanno difeso un tempo ciascuno la porta dei pugliesi), il risultato è restato aperto fino al suono della sirena.

Il match inizia subito in salita per i padroni di casa che dopo poco più di un minuto si ritrovano sotto di un gol per una sfortunata autorete di Pizetta. I calcettisti di Sapinho si riversano in avanti e vanno ripetutamente alla conclusione con De Luca, Pizetta, Dentini, Pereira e Scervino, ma Bellobuono fa ottima guardia. Il portiere ospite si supera al 14’ compiendo un doppio difficile intervento respingendo le conclusioni ravvicinate di Scervino e Pizetta. La Virtus Noicattaro, oggi in formazione rimaneggiata, esce dalla morsa gialloblù al minuto sedici quando sfiora il raddoppio in due occasioni con Dell’Olio: con un tiro da centrocampo che non inquadra la porta lasciata sguarnita da Gervasi in uscita e con una conclusione ravvicinata che viene deviata in angolo dal portiere gialloblù. A riequilibrare il punteggio ci pensa Pizetta, al 17’15’’, con un bolide che batte Bellobuono.

COPPA ITALIA, LA PARTITA

Nella ripresa mister Chiaffarato alterna i portieri con Pascale che prende il posto di Bellobuono. E il numero ventidue pugliese si mette subito in evidenza salvando la propria porta dalle conclusioni di Dentini, De Luca e Pizetta. E quando non ci arriva l’estremo difensore ci pensa il palo a ribattere il tiro di Moraes. Il gol del due a uno che sembra scacciare i fantasmi lo mette a segno Scervino al 9’45’’ con un gran destro da fuori che fulmina Pascale. Il Noicattaro, però, è sempre in partita e dopo aver sfiorato il pareggio con Perez (tiro alto da pochi passi dalla porta), lo ottiene con una veloce ripartenza di Dell’Olio che ruba palla a Dentini e va a insaccare. Gli ospiti, subito dopo, hanno anche l’occasione per triplicare con una punizione di Perez che viene respinta dal palo.

L’Odissea 2000 con pazienza ritrova il bandolo della matassa e dopo essere andata vicino al nuovo vantaggio con due tiri di Scervino, lo ottengono nel corso del quattordicesimo minuto, con lo stesso Scervino, che riporta in avanti i suoi con un bel diagonale. La partita, però, è sempre viva e le due squadre hanno entrambe l’opportunità per segnare. A trovare il gol per prima è la Virtus Noicattaro con una bella azione di Solidoro che, al 18’, dribbla un paio di avversari e mette la palla alle spalle di Gervasi. Tutto da rifare per i padroni di casa che con caparbietà si spingono in avanti e riescono a trovare il gol qualificazione, a un minuto dal termine, con Moraes che da distanza ravvicinata buca l’incolpevole Pascale.

IL COMMENTO DI MISTER SAPINHO

A fine gara mister Sapinho, in tribuna per squalifica, ha commentato con queste parole la vittoria della sua squadra. “Abbiamo passato il turno, era quello che volevamo e ci siamo riusciti. Non è stato facile perché la Virtus Noicattaro, nonostante l’assenza di giocatori importanti, ci ha messo in difficoltà, ma lo sapevamo perché è una squadra molto ben allenata da mister Chiaffarato e ha in rosa dei calcettisti molto bravi. Complimenti a loro e complimenti ai miei ragazzi che con pazienza sono riusciti nell’intento di qualificarsi al prossimo turno. Da lunedì ci concentreremo di nuovo sul campionato poiché sabato avremo un’ altra gara difficile contro il Ciampino e alla coppa Italia ci ripenseremo a ridosso della decisiva sfida del 14 febbraio contro il Meta”.

ODISSEA 2000 – VIRTUS NOICATTARO   4 – 3  ( 1– 1 p.t.)

ODISSEA 2000: Gervasi, De Luca, Segovia, Russo, Dentini, Pizetta, Caruso, Scervino, Delpizzo, Graziano, Pereira, Moraes. All. Sapinho.
VIRTUS NOICATTARO: Bellobuono, Palazzo, Ruospo, Perez, Dell’Olio, Latrofa, Ciavarella, Solidoro, Piccinni, Pascale. All. Chiaffarato.
ARBITRI: Andolfo (Ercolano) e Pagano (Torre Annunziata).
CRONOMETRISTA: Vallone (Crotone).
MARCATORI: 1’12’’ p.t. Autorete Pizetta, 17’15’’ p.t. Pizetta, 9’45’’ s.t. Scervino, 11’26’’ s.t. Dell’Olio, 13’35’’ s.t. Scervino, 18’01’’ s.t. Solidoro, 19’ s.t. Moraes.

Commenta

commenti