Home / Breaking News / Il consigliere regionale Gallo dice sì alla Provincia dei territori

Il consigliere regionale Gallo dice sì alla Provincia dei territori

Gianluca-Gallo2«Con le elezioni provinciali Sibaritide e Pollino hanno l’opportunità di poter tornare al centro dei processi di sviluppo e crescita. Dunque, un’occasione da non perdere».
Il consigliere regionale Gianluca Gallo, nella sua veste di consigliere comunale in seno all’assemblea consiliare di Cassano, commenta favorevolmente la proposta lanciata dal sindaco Gianni Papasso in qualità di candidato alla presidenza della Provincia di Cosenza.
Nel corso di un incontro coi sindaci dell’alto Ionio cosentino, nei giorni scorsi, Papasso ha lanciato l’idea della Provincia dei territori, incassando i consensi anche dei sindaci espressione di forze politiche non appartenenti al centrosinistra. «Una prospettiva convincente, capace di favorire il dialogo ed il confronto al di là delle appartenenze, come già dimostrano le prese di posizioni di tantissimi sindaci anche estranei all’area di centrosinistra, e che va certo ulteriormente approfondita ed articolata, ma comunque sostenuta ed incoraggiata», dice Gallo. «Restano le differenze programmatiche che in sede locale, nel governo della città, dividono noi e chi governa il Comune», aggiunge, «ma occorre anche saper distinguere i livelli ed i piani di confronto e dibattito. E guardando alla Provincia, serve sviluppare un ragionamento che vada oltre i confini di un singolo comune per ragionare in un’ottica più ampia, per capire cosa sia giusto e meglio per un territorio intero, e non per una singola porzione di esso, a partire da temi quali l’agricoltura, il sistema infrastrutturale, la promozione del turismo, la tutela dell’ambiente».
In questo ambito, sottolinea Gallo, «riteniamo preziosa per la Calabria citra, e per la stessa Cassano, la possibilità di giocare un ruolo di primo piano nei processi di pianificazione e programmazione dello sviluppo futuro. Con questa convinzione chiederò a molti altri sindaci e consiglieri comunali che condividono il mio punto di vista politico di sostenere questa proposta di territorio».

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*