Home / Attualità / Consegna attestato internazionale alunni IIS “Green – Falcone e Borsellino”

Consegna attestato internazionale alunni IIS “Green – Falcone e Borsellino”

studentiabilitatiFormazione e acquisizione di competenze spendibili, per una scuola sempre più all’avanguardia e attenta al territorio di cui è parte integrante.
Sono 24 gli studenti dell’ITI indirizzo Trasporti e Logistica conduzione del mezzo navale – I.I.S. “Nicholas Green – Falcone e Borsellino” che hanno conseguito l’Attestato Internazionale di abilitazione “First Aid on board ships” intitolato alla memoria del «prof. Francesco Pometti, valoroso cultore di lettere e di storia –direttore della rivista “Mare Nostrum” organo ufficiale della Lega Navale Italiana (9 Aprile 1905 – Giugno 1909)».
Il Certificato Internazionale di competenza in materie di “Primo Soccorso Sanitario a bordo di navi mercantili” di cui al D. I. del 25 agosto 1997 è stato consegnato agli studenti, iscritti nelle Matricole della Gente di Mare, che hanno frequentato il VI Corso e superato gli esami presso il Servizio Assistenza Sanitari a Naviganti del Ministero della Salute a Messina.
Partecipata e suggestiva la Cerimonia di Consegna, svoltasi nella splendida cornice del Salone degli Specchi del Castello Ducale di Corigliano lo scorso venerdì 8 aprile. Un evento promosso dalla dirigenza dell’Istituto di Istruzione Superiore “Nicholas Green-Falcone e Borsellino” in collaborazione e con il patrocinio di Enti ed Istituzioni comunali, provinciali e regionali.
Al tavolo dei lavori: il Dirigente Scolastico ing. Alfonso Costanza; il Comandante dr. Antonino Zappalà, Medaglia d’oro al merito della Sanità pubblica; la referente dell’Ufficio scolastico regionale Calabria dr.ssa Matilde Alati; il Dirigente Atp Cosenza dr. Luciano Greco; l’Ispettore emerito Miur dr. Francesco Fusca; il vice presidente della Provincia di Cosenza Franco Bruno; l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Corigliano Tommaso Mingrone.
La serata, allietata dagli intermezzi musicali a cura del maestro Giorgio Luzzi e del soprano Simona Corino, è poi proseguita con le relazioni del Comandante della Capitaneria di porto di Corigliano Francesco Perrotti su “La Guardia Costiera Italiana nei compiti di salvataggio della vita umana in mare” e del professor Leonardo Amato, docente dell’Istituto, sul tema “…Nel Mare Nostrum da Vigliena a Lepanto le italiche radici…”.

Tutti gli interventi hanno ribadito l’importanza di una formazione integrata, grazie alla proficua rete di sinergia con gli enti e le istituzioni del territorio che favorisce l’acquisizione di competenze spendibili e potenzia l’offerta didattica. Dall’alternanza scuola-lavoro a tutte le altre iniziative portate avanti, l’I.I.S. “Green – Falcone e Borsellino” mira a creare un vero e proprio raccordo con il territorio, aprendo nuovi percorsi per gli studenti che tengono conto della specificità dell’indirizzo di studio (ITI Trasporti e Logistica conduzione del mezzo navale unico indirizzo del genere nella provincia di Cosenza) e della realtà in cui è inserito.
L’evento ha inoltre rappresentato un viaggio nella memoria, con l’omaggio all’illustre cittadino coriglianese prof. Francesco Pometti. Una figura che ha dato lustro a questo territorio, valido e positivo esempio per i ragazzi e le nuove generazioni
Nel corso della serata è stato presentato anche il 7° Corso Sperimentale “Primo Soccorso Sanitario a bordo di navi mercantili”, organizzato dall’istituto scolastico e tenutosi sotto l’attenta direzione del comandante Antonino Zappalà con la collaborazione dei docenti Antonio Catera e Leonardo Amato. È stato proprio il comandante Zappalà, Capitano di Vascello della Marina Militare, direttore del Policlinico di Catania e fondatore, tra l’altro, della scuola per infermieri professionali, ad inaugurare, nel 1999 a Pozzallo, il primo corso di tal genere per gli istituti nautici. Il corso, riconosciuto a livello internazionale, ha la funzione di mettere nelle condizioni le navi mercantili, sprovviste di medico a bordo, di fronteggiare le emergenze di tipo sanitario, facendo acquisire agli allievi le certificazioni previste dalla Convenzione Internazionale sugli standard di addestramento, abilitazione e tenuta della guardia per i marittimi nota come Convenzione IMO STCW’95 relative al Basic Training (Antincendio base, Personal Safety and Social Responsibilities “PSSR”, Sopravvivenza in mare, Primo Soccorso sanitario a Bordo di Navi Mercantili), conseguito nell’ambito del sistema Nazionale di gestione della Qualità della formazione marittima
In occasione della cerimonia, Poste Italiane ha creato un annullo filatelico speciale, allestendo uno spazio apposito all’interno del Castello ducale. L’annullo, depositato per sessanta giorni presso lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Castrovillari, è poi destinato in via definitiva al Museo Storico della Comunicazione.
Emozionati e orgogliosi gli studenti che hanno ricevuto l’Attestato Internazionale “First Aid on board ships”, consegnato dalle autorità presenti. Questi gli alunni abilitati: Ivo Maria Alberti, Francesco Boccuti, Miriam Borgia, Anna Bovino, Marina Campolo, Luca Cappello, Damiano Celi, Vincenzo Pio Chiaradia, Pasquale Samuele Cropanise, Andrea Curatelo, Maria Curia, Daniel Fabis, Luciano Falcone, Agostino Pio Forte, Miriam Gencarelli, Francesco Iacino, Paul Mihai Nica, Mattia Fausto Pedatella, Alessandro Russo, Francesco Spataro, Francesco Sposato, Francesco Antonio Tiano, Biagio Giovanni Trotta, Gennaro Visca.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*