Home / Breaking News / Confindustria, mix di aiuti per le imprese al Sud

Confindustria, mix di aiuti per le imprese al Sud

confindustriaIl seminario “Mix delle agevolazioni per gli investimenti nel Mezzogiorno”, frutto dell’intesa tra Unindustria Calabria e Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate, ha fatto tappa in Confindustria Cosenza. Approfondendo le diverse misure di sostegno per le imprese. Nel segno delle partnership anche con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle rispettive province. Nell’introdurre i lavori, il presidente di Unindustria Calabria Natale Mazzuca ha sottolineato come “le risorse nazionali, regionali e comunitarie rese disponibili vanno ben utilizzate. Dare supporto alle imprese è una priorità imprescindibile. In un momento che è cruciale per la Calabria ed il Paese. Occorre mettere a sistema tutte le opportunità a disposizione del sistema produttivo. Per ridare slancio all’economia, facendo leva su innovazione, ricerca e sviluppo. Anche in ottica di industria 4.0”.

Messaggi chiari sono arrivati anche dal Direttore Giuseppe Orazio Bonanno della Direzione Regionale Agenzia Entrate Calabria. Nonché dal Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Cosenza Andrea Manna. Secondo cui “le agevolazioni fiscali catturano l’interesse. Perché rappresentano un’àncora per molte imprese. E sono capaci di dare sostanza ai segnali di ripresa che pur si vedono nell’area del Sud”. Per il Direttore Bonanno della Direzione Calabria dell’Agenzia delle Entrate “c’è un Paese che risponde con i servizi quando i cittadini pagano le tasse. Vogliamo essere un interlocutore affidabile, al servizio di tutti. Per dare risposte rispetto a norme che non sempre sono chiare. L’agenzia delle Entrate non è da ostacolo. Ma si pone come partner per fare chiarezza e soprattutto per far diminuire i casi di contenzioso. Che potrebbero essere chiariti con altri strumenti”.

CONFINFUSTRIA, APPROFONDITI I TEMI RELATIVI AGLI INCENTIVI A DONNE E GIOVANI

Gli interventi tecnici sono stati svolti da Maurizio Bozzo di Confindustria Cosenza, dal Presidente Sezione Servizi alle Imprese Unindustria Calabria Enrico Mazza, dai Dottori Commercialisti Francesco Caracciolo e Fabio De Buono, dalla Funzionaria dell’Agenzia delle Entrate Direzione Regionale Calabria Anna Maria Pagnotta.
In particolare sono state illustrate le misure a favore delle imprese innovative (che possono far ricorso all’incentivo “SMART & START” gestito da Invitalia) e gli aiuti previsti dalla Regione Calabria per la creazione di una nuova impresa o per l’avvio di un lavoro autonomo da parte di disoccupati o inoccupati, tramite il bando “AUTOIMPIEGO e AUTOIMPRENDITORIALITÀ”.

Inoltre sono stati approfonditi i temi relativi agli incentivi in favore di donne e giovani tra i 18 e 35 anni che possono dar vita ad una nuova impresa in forma di società, grazie al rifinanziamento della misura “NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO”. Gli esperti si sono soffermati sul “Credito d’Imposta Ricerca e Sviluppo 2017”, un sostegno a favore delle imprese che investono in ricerca e sviluppo, sul “Credito d’Imposta Mezzogiorno” per gli investimenti in beni strumentali nuovi, destinati alle imprese operanti nelle regioni del Sud e sulle due agevolazioni fiscali “Superammortamento” e “Iperammortamento”, aiuti riconosciuti sull’acquisto di beni materiali effettuati entro 31 dicembre 2017 (super) e sull’acquisto di beni strumentali nell’ottica di trasformare l’impresa in chiave tecnologica e digitale 4.0 (iper).

Commenti
Inline
Inline