Home / Attualità / Comune di Rossano, istituite 15 posizioni organizzative

Comune di Rossano, istituite 15 posizioni organizzative

comune di rossanoSono state istituite dalla Giunta municipale del Comune di Rossano quindici posizioni organizzative di tipo A (rispetto alle 19 precedenti). Il periodo di riferimento è q luglio 2017 – 30 giugno 2018. A comunicarlo è l’assessore al personale Dora Mauro. Precisando che le risorse destinate per le posizioni organizzative non sono fondi di bilancio. Facendo parte del fondo del comparto per il personale dipendente. E non possono avere diversa destinazione. Il tutto rientra nell’obiettivo di ottimizzazione della realizzazione dei fini amministrativi. Attraverso la razionalizzazione della gestione delle risorse umane e finanziarie. E ancora nella valutazione della rilevanza strategica di ciascun servizio. In rapporto alla programmazione dell’Amministrazione al fine del punteggio.

Con la revisione dei criteri generali di conferimento delle posizioni organizzative presentata dall’Organo Indipendente di Valutazione (OIV). Attraverso la metodologia di valutazione per la pesatura, concertata con i sindacati. La determinazione fa seguito alla ridefinizione dell’assetto organizzativo dell’Ente, con la nuova architettura organizzativa rideterminata lo scorso febbraio. La nuova metodologia introdotta – aggiunge – è essenzialmente uno strumento di differenziazione retributiva. Connessa alla diversa complessità degli ambiti organizzativi dell’ente e alla variabilità della loro importanza relativa nel tempo. Si procederà, quindi, ad una nuova pesatura. Allorché si verifichi una variazione non irrilevante in uno degli ambiti oggetto di valutazione ai fini della graduazione.

COMUNE DI ROSSANO, INCARICHI CONFERITI CON ATTO SCRITTO E MOTIVATO

Come Amministrazione Comunale – continua – abbiamo deciso di intensificare le responsabilità di centri di posizioni organizzative. Con l’obiettivo, raggiunto, di diminuirne il numero. È stato approvato un raggruppamento in tre fasce delle diverse posizioni sulla base dei punteggi assegnati. Attribuendo a ciascuna fascia una diversa retribuzione. Secondo quanto disciplinato nel Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi,  le posizioni organizzative di tipo A richiedono, con assunzione diretta di elevata responsabilità di prodotto e di risultato, lo svolgimento di funzioni di direzione di unità organizzative di particolare complessità. Caratterizzate da elevato grado di autonomia gestionale ed organizzativa.

I dirigenti procederanno al conferimento degli incarichi con atto scritto e motivato. In conformità ai criteri stabiliti dal Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi per l’istituzione ed il conferimento dell’area delle posizioni organizzative.

Commenta

commenti