Home / Breaking News / Coltivazione di stupefacenti, 38enne in manette

Coltivazione di stupefacenti, 38enne in manette

coltivazione di stupefacentiScattano le manette per Vincenzo De Vivo, 38 anni, accusato di detenzione e coltivazione di stupefacenti. Nelle ultime ore è stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere dal G.I.P. del Tribunale di Castrovillari ed eseguita dai Carabinieri di Corigliano. L’uomo si è costituito ieri mattina presso la Tenenza Carabinieri di Cassano all’Ionio. Intensa l’attività della procura di Castrovillari il cui requirente ha seguito direttamente l’attività d’indagine unitamente ai militari della compagnia di Corigliano. Il Gip ha ritenuto fondate le tesi accusatorie ed ha successivamente dato vita al provvedimento cautelare.
La droga torna ad essere al centro delle attività criminali, così come ha sottolineato nei giorni scorsi il procuratore capo del tribunale di Cosenza Spagnuolo nel corso di una conferenza stampa. Nella Sibaritide il fenomeno è in crescendo e trova ampia manovalanza tra i giovani, molti dei quali di trasformano in pusher per via della crisi economica che attraverso il territorio. Non più quindi la logica del “guadagno facile”, ma inizia a prendere corpo l’idea di trafficare per necessità.

Commenti
Inline
Inline