Home / Attualità / Codacons: in Calabria ogni anno si sprecano 500 milioni di euro in cibo

Codacons: in Calabria ogni anno si sprecano 500 milioni di euro in cibo

Le famiglie calabresi sprecano ogni anno 500 milioni di euro di cibo. E nel periodo natalizio si registra un vero e proprio picco, quasi 25 euro dalla tavola di ogni famiglia si trasferiscono direttamente nella spazzatura». È quanto si afferma in una nota del Codacons nella quale si precisa che «in Calabria 1,5 milioni di euro passano dal frigorifero alla discarica». «Si tratta di una perdita alimentare – afferma Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons – che costituisce un paradosso economico, politico e sociale. Nel corso del 2017 ogni famiglia calabrese ha gettato, in media, nel bidone dei rifiuti circa 500 euro di alimenti.

CALABRIA, SPRECO CIBO: UN VERO E PROPRIO SCHIAFFO ALLA MISERIA

Oltre 40 euro al mese di frutta, verdura, pane, bevande, carne altri generi di cibo sprecati immotivatamente. Ben 1,5 euro al giorno per ogni singolo individuo. Un vero e proprio schiaffo alla miseria, una miseria purtroppo sempre più dilagante nella nostra regione. Un incredibile paradosso se consideriamo come, troppo spesso, il cibo buttato via sia ancora commestibile». «Riteniamo – sostiene ancora Di Lieto – che l’incredibile spreco sia un tema su cui bisogna sensibilizzare soprattutto i giovani. Confidiamo che le festività natalizie possano registrare una inversione di rotta nello spreco domestico, concludono dal Codacons, attraverso un impegno a ridurre gli sperperi quotidiani. Il nostro portafoglio ringrazierà».(fonte Corriere della Calabria)

Commenta

commenti