Home / Ambiente / Civita: Regolamento per chi vuole attraversare le gole del Raganello

Civita: Regolamento per chi vuole attraversare le gole del Raganello

Il Comune di Civita, grazioso paesino alle falde del Pollino e rinomato borgo di origine arbereshe che attira centinaia di turisti ogni anno, ha approvato un documento che rende esecutivo anche per le Gole del Raganello il regolamento approvato da Ministero dell’Ambiente e Parco del Pollino. Il regolamento, in sostanza, suddiviso in quindici articoli. Con cui si vincolano i visitatori ad accedere al sito dal 10 giugno al 30 settembre. Chi vorrà attraversare dodici chilometri delle Gole del Raganello o arrampicarsi sulle famose “timpe”, quindi, potrà farlo soltanto in questo periodo e seguendo le dovute accortezze e prescrizioni.

UN SITO CHE ATTRAE OGNI ANNO CENTINAIA DI TURISTI DA TUTTA ITALIA E NON SOLO

Il documento approvato dal consiglio del Comune di Civita, guidato dal Sindaco Alessandro Tocci, è reperibile presso la sede comunale. L’intero tracciato delle Gole e Timpe del Raganello parte da Civita ed arriva fino a San Lorenzo Bellizzi, a circa 1450 metri d’altitudine. Un sito turistico che ogni anno attrae tanti turisti, che a Civita trovano ospitalità presso i numerosi bed & breakfast sorti negli ultimi anni proprio per poter offrire una risposta di ospitalità a chi arriva da fuori. Turisti che vengono da tutte le parti d’Italia e del resto del mondo.

Commenta

commenti