Home / Attualità / Civita: 150 mila euro per la realizzazione di interventi infrastrutturali in zone rurali

Civita: 150 mila euro per la realizzazione di interventi infrastrutturali in zone rurali

Soddisfazione dell’amministrazione comunale che ringrazia l’assessore, Gianluca Gallo, e l’intero governo regionale.

Il sindaco Tocci: «Grazie a questo finanziamento porteremo i servizi essenziali in una contrada dove insistono, oltre ad alcuni nuclei familiari, anche delle aziende rurali».

Al comune di Civita  arriva un finanziamento di 150 mila euro per la realizzazione di interventi infrastrutturali a vantaggio dei comparti agricolo e silvicolo e potenziare la competitività delle aziende agricole e degli operatori forestali. Un finanziamento che giunge grazie al bando del Psr  Calabria, misura 4.3.1 “Investimenti in infrastrutture”, indetto dal dipartimento Agricoltura. Piena soddisfazione viene espressa dal sindaco del comune di Civita, Alessandro Tocci, dagli assessori Vincenzo Mastrota e Vincenzo Oliveto e dall’consigliere delegato, Antonio Vavolizza, che ringraziano l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo e l’intero governo regionale per l’attenzione e la vicinanza dimostrata, ancora una volta, nei confronti della comunità italo – albanese. La misura 4.3.1 “Investimenti in infrastrutture”, riservata ai Comuni con popolazione uguale o inferiore ai  mila abitanti, potrà essere utilizzata dai Comuni  per realizzare importanti interventi di ammodernamento delle infrastrutture di base, cioè  per realizzare o mettere in sicurezza strade interpoderali o forestali e piste forestali carrabili, oltre che mettere mano all’elettrificazione delle aree agricole e forestali, spesso a elevato rischio di spopolamento. Il comune di Civita utilizzerà questo finanziamento per portare dei servizi essenziali in una contrada finora sprovvista.

«Grazie a questo finanziamento della Regione Calabria, assessorato all’Agricoltura, – ha annunciato, infatti, il primo cittadino di Civita, Alessandro Tocci  –  riusciremo a portare dei servizi essenziali in una contrada finora sprovvista e  dove insistono, oltre ad alcuni nuclei familiari, anche delle aziende rurali.  Ringrazio – ha continuato il sindaco Tocci – il responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale, il geometra Giuseppe Palazzo, che è anche Rup di questo progetto, per la dedizione con cui si dedica al  lavoro, dedizione che anche in quest’occasione ha dato i suoi frutti. Ringrazio, altresì, l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo, da sempre vicino alle esigenze della comunità di Civita così come ringrazio la presidente della giunta regionale, Jole Santelli, e l’intero governo regionale per l’attenzione che hanno dimostrato in quest’occasione e che vorranno dimostrare in futuro per Civita e per i suoi abitanti».

Anche il consigliere delegato all’Agricoltura, Antonio Vavolizza, si è detto pienamente soddisfatto «per l’attenzione e la vicinanza mostrata  dalla regione Calabria verso il comune di Civita con la concessione del finanziamento di circa 150.000 euro. Finalmente dopo un periodo di enorme ritardo e stallo su tale bando, l’operosità del assessore Gallo in concerto con la presidente Santelli e l’intera  giunta – ha dichiarato Antonio Vavolizza – ha portato fine a questa situazione di impasse che teneva ferme somme destinate ai comuni calabresi per la realizzazione di opere infrastrutturali come la messa in sicurezza di strade interpoderali  rurali e forestali del territorio agricolo nonché l’elettrificazione delle stesse».

«Quando si lavora seriamente e al servizio della comunità i risultati non tardano ad arrivare”, hanno dichiarato gli assessori Vincenzo Mastrota e Vincenzo Oliveto, che, nel ringraziare l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo, e l’intero governo regionale, annunciano che “il finanziamento di 150 mila euro sarà utilizzato per dotare una contrada di quei servizi essenziali che ancora non ha».


Commenta

commenti