Home / Attualità / Cittadinanza onoraria a Santo Marcianò

Cittadinanza onoraria a Santo Marcianò

cittadinanza onorariaI cittadini di Rossano la chiedevano a gran voce da tempo. Per quei sette anni di sensibili tracce lasciate nei cuori dalla sua attività di Arcivescovo. Ed ecco che la cittadinanza onoraria a Mons. Santo Marcianò arriva quasi come un ritorno in città della vera anima cristiana. Quella capace di irrorare emozioni nel cuore dei propri fedeli anche a distanza di così tanto tempo. Sulla scia di un ricordo che non è mai scemato. Il prossimo 16 marzo il consiglio comunale rossanese guidato dal sindaco Stefano Mascaro approverà la delibera con la quale conferirà contestualmente la cittadinanza al già vescovo della diocesi rossanese.

CITTADINANZA ONORARIA A MARCIANO’ PER RENDERE MERITO ALLA SUA AUTENTICITA’

Quell’ipotesi tanto discussa, la consegna a Marcianò delle chiavi della città, oggi si fa tanto concreta quanto necessaria. Per rendere merito all’autenticità e all’onestà dell’uomo, ancor prima che del prelato. Lui che, come pochi, ha saputo far breccia nei cuori dei rossanesi.

Commenta

commenti