Home / Attualità / Cimitero Corigliano Rossano, Smurra (FNA): altro che terza città, questo è terzo mondo

Cimitero Corigliano Rossano, Smurra (FNA): altro che terza città, questo è terzo mondo

L’Amministrazione Comunale – continua il vice presidente Fna – aggredisca la questione e si renda protagonista di interventi urgenti e risolutivi

cimiteroSi arricchisce il dibattito nato a margine dell’emergenza loculi nel cimitero di Corigliano Rossano. Nuovo intervento firmato dal vice segretario nazionale della Federazione Nazionale Agricoltura Mario Smurra; che raccoglie e condivide la denuncia del titolare di un’onoranza funebre cittadina che nei giorni scorsi condivideva la situazione fatta registrare dall’area cimiteriale rossanese della Città. “Ma che civiltà è una che non riesce a garantire nemmeno una degna sepoltura ai suoi cittadini? Che rende le salme erranti da un cimitero all’altro in attesa di rendere disponibili loculi, spazi e cappelle? Che non dà priorità ad una questione che tocca ed offende la dignità delle persone?

Surreale, da Terzo Mondo e vergognoso. Non può definirsi altrimenti – aggiunge Smurra – il racconto di quanto si sta verificando in quella che dovrebbe essere la terza città della Calabria e che, invece, si trova a vivere e subire situazioni di un’arretratezza inaudita. L’Amministrazione Comunale – continua il vice presidente Fna – aggredisca la questione e si renda protagonista di interventi urgenti e risolutivi. Non si tratta di rattoppare una buca o di tagliare l’erba alta, ma di una questione alla quale va data la massima priorità, anche in assenza si risorse e fondi”.


Commenta

commenti