Home / Breaking News / Chiusura Camera di Commercio di Cosenza, i consiglieri provinciali Bruno e Campolo chiedono l’intervento dell’assise coriglianese

Chiusura Camera di Commercio di Cosenza, i consiglieri provinciali Bruno e Campolo chiedono l’intervento dell’assise coriglianese

bruno-campoloCon la presente, i sottoscritti Franco BRUNO e Gioacchino CAMPOLO, nella duplice veste di Consiglieri Provinciali e Comunali, in riferimento alla paventata chiusura della Camera di Commercio di Cosenza, intendono portare all’attenzione della massima Assise comunale tale problematica, ritenendo doveroso il coinvolgimento della stessa nell’ottica di una discussione in merito ed una conseguente presa di posizione ufficiale, celere e determinata, circa la difesa di questo importante Istituto.È convinzione degli scriventi rappresentanti istituzionali, infatti, che mai come in questo momento di complessa congiuntura economica nazionale, e in particolare delle sempre più precarie condizioni di lavoro che si registrano sul territorio calabrese, la Camera di Commercio di Cosenza rappresenti un importante avamposto per lo sviluppo e la messa in rete del sistema impresa. L’attuale problematica dell’ipotesi chiusura della Camera di Commercio della città bruzia si configura come il concreto rischio di un ennesimo affondo all’economia locale, già in forte crisi, quando invece sarebbe necessario tutelare e valorizzare questo fondamentale presidio sorto a favore di categorie produttive quali l’impresa, il commercio, l’industria, l’artigianato, l’agricoltura.
Piuttosto, si reputa opportuno potenziare servizi come quelli quotidianamente offerti dalle sedi decentrate della Camera di Commercio, in primis di Cantinella di Corigliano, molto spesso carenti a dispetto di una domanda sempre numericamente maggiore e qualificata. L’eventuale chiusura della Camera di Commercio di Cosenza, al contrario, andrebbe a rappresentare un ulteriore indebolimento del territorio, assolutamente inaccettabile e privo di qualsivoglia giustificazione razionale.
Alla luce di tutto ciò, si chiede alla SS.VV., pertanto, l’inserimento di uno specifico punto all’Ordine del Giorno della prossima seduta del Consiglio Comunale di Corigliano attraverso il quale avviare un proficuo dibattito e infine deliberare una mozione contro la minacciata soppressione della Camera di Commercio di Cosenza. Sicuri di una positiva risposta, si ringrazia e si porgono cordiali saluti.

I Consiglieri Provinciali e Comunali
Franco BRUNO
Gioacchino CAMPOLO

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*