Home / Attualità / Cgil Cosenza-Pollino Sibaritide: «Applicare i protocolli covid per i lavoratori»

Cgil Cosenza-Pollino Sibaritide: «Applicare i protocolli covid per i lavoratori»

Aumentano i contagi, aumentano i lavoratori contagiati, aumentano i rischi sanitari

Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto numerose sollecitazioni da parte di lavoratori che lamentano la mancata applicazione dei protocolli sicurezza COVID e le troppe sottovalutazioni da parte dei datori di lavoro, con la conseguenza di mettere in serio pericolo la salute dei lavoratori, in tutti i settori.

I dati in nostro possesso ci dicono che tutte le categorie di lavoratori sono interessati da casi di COVID19 e non solo quelle che ricadono nei rischi alti.

Pertanto, rispettare le regole ed i protocolli è fondamentale per evitare il peggio.

È noto che molti lavoratori, risultati positivi, sono stati invitati dalle stesse aziende ad effettuare i test rapidi presso strutture private al fine di bypassare la lunghe attese che richiede l’effettuazione dei test presso l’Asp, con ulteriore aggravio di spese ed angosce per le famiglie.

Si rende, quindi, oltremodo improcrastinabile l’avvio di una verifica, da parte degli organi preposti, sulla reale e corretta applicazione dei protocolli di sicurezza; per questi motivi provvederemo, in tempi strettissimi, a chiedere la convocazione del Comitato per la sicurezza provinciale con la partecipazione della Prefettura, dell’Ispettorato del lavoro e di Inps e INAIL.

Nella assoluta necessità di intensificare i controlli nelle aziende, gli organi a questo preposti hanno l’obbligo, altresì, di porre in essere tutte le misure e gli strumenti utili affinché i controlli avvengano nella più totale sicurezza per chi li effettua.

Tutelare la salute dei lavoratori è tutelare il lavoro stesso, è tutelare la nostra comunità.


Commenta

commenti