Home / Attualità / C’è un pezzo di Corigliano-Rossano nell’Italvolley. Il sogno di Daniele Lavia

C’è un pezzo di Corigliano-Rossano nell’Italvolley. Il sogno di Daniele Lavia

C’è anche un pezzo di cuore calabrese, un pezzo di cuore di Corigliano-Rossano, nella spedizione iridata dell’Italvolley di coach Blengini. È lo schiacciatore Daniele Lavia che con la casacca N.19 azzurra sta partecipando alla Nations League, conquistando con le sue capacità gli addetti ai lavori.

Cresciuto sportivamente a Rossano sotto le ali dello storico coach Giacomo Bozzo in quella fucina di talenti che era la squadra locale. Ad appena quattordici anni a Corigliano ha assaporato la serie A2 per poi spiegare le ali prima verso Castellana e poi per Ravenna. Una storia fatta di abnegazione, umiltà e impegno.

Quella conclusa da quasi due mesi è stata una stagione in cui Daniele da quarto schiacciatore si è ritrovato ad essere un titolare inamovibile nel campionato della pallavolo dei grandi.

Lavia in questo momento è in Bulgaria con la nazionale italiana, dopo le ottime gare giocate contro Cina e Russia. La prossima tappa della Nations League sarà a Milano, per poi concludersi in Brasile. Il sei azzurro, da sempre una delle selezioni più quotate a livello internazionale, nel futuro potrà contare su una nuova stella venuta da Rossano.


Commenta

commenti