Home / Attualità / Castrovillari, incontro in municipio tra la CONF.I.A.L. e il sindaco su LSU/LPU

Castrovillari, incontro in municipio tra la CONF.I.A.L. e il sindaco su LSU/LPU

confial-calabriaSu richiesta della Organizzazione Sindacale il Sindaco di Castrovillari, avv. Domenico Lo Polito ha tenuto un incontro presso il Municipio con la CONF.I.A.L. (Confederazione Italiana Autonoma Lavoratori settore Finzione Pubblica), presente il Segretario regionale CONFIAL FP Benedetto Di Iacovo (che ricopre anche  la carica di Coordinatore Nazionale della organizzazione), la RSU, rappresentata da Francesco Di Vasto e la componente il direttivo provinciale CONFIAL Annarita Corrado.  Presente anche una delegazione di lavoratori. Da rimarcare che la CONF.I.A.L. ha una cospicua rappresentanza di iscritti all’interno dell’Ente. Il segretario Di Iacovo, avendo tenuto precedentemente l’assemblea con i propri organizzati, ha passato in rassegna ed esposto al Primo Cittadino una serie di problematiche riguardanti il personale, in particolare gli ex LSU/LPU.
Concordanza assoluta tra il sindacato rappresentato da Di Iacovo ed il sindaco Lo Polito sulla necessità che si riveda la determinazione inerente il fondo per lo sviluppo delle risorse umane e la produttività per l’anno 2016 che deve tenere conto di tutto il personale, sia a tempo indeterminato, che determinato, quindi, anche degli ex LSU/LPU.
Nella determinazione n. 210 del 15/04/2016, di tutto questo, invece -ha rimarcato Di Iacovo- non c’è traccia. Da qui l’invito a rideterminare il fondo per poterlo meglio redistribuire, in quanto salario accessorio, a tutti i dipendenti, ivi compresi LSU/LPU.
La discussione si è quindi spostata su altri argomenti quali il blocco di alcuni spostamenti selvaggi di personale e la rettifica di alcune qualifiche di dipendenti ai quali l’Ente aveva attribuito un livello inferiore a quello riconosciuto e precedentemente posseduto prima  dell’entrata nell’Ente stesso, quindi, l’orario di lavoro per gli autisti di scuolabus e, più in generale, è venuta dal segretario regionale della CONFIAL FP una richiesta di integrazione delle ore degli LSU/LPU, per meglio armonizzare la macchina comunale. Inoltre è stato messo in evidenza che si effettuano spostamenti di personale senza il rispetto delle norme contrattuali, che prevede l’informativa preventiva alle RSU ed alle OO.SS.
Cordiale e franco il confronto tra il primo cittadino ed il responsabile di CONFIAL. Concordi sull’obiettivo della stabilizzazione di tutti e 43 LSU/LPU e soprattutto nel sollecitare gli altri Sindaci della zona e quindi l’Anci regionale per fare fronte comune, insieme alla Regione, sul Governo centrale perché predisponga nella prossima legge di stabilità le necessarie risorse governative per completare il,processo della contrattualizzazione a tempo determinato in atto.
Visibilmente soddisfatti, sia il Sindaco Lo Polito che il Segretario Di Iacovo, gli stessi, unitamente alla,delegazione sindacale presente, si sono dati atto di re incontrarsi subito dopo che il primo cittadino avrà definito con gli uffici del personale e finanziari competenti gli aspetti relativi alla ridefinizione del fondo per il salario accessorio, nonché per concordare, anche con le altre organizzazioni sindacali, le iniziative più opportune per il prosieguo della stabilizzazione degli LSU/LPU.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*