Home / Breaking News / Castrovillari, giovane licenziato si incatena in autostazione

Castrovillari, giovane licenziato si incatena in autostazione

uomo-incatenatoLicenziato qualche mese fa da un’ex società di Ferrovie della Calabria, l’autista Rosario Rummolo ha deciso di manifestare la sua angoscia incatenandosi alle colonne dell’autostazione di Castrovillari. L’uomo è nel bel mezzo di una lunga vertenza giudiziaria che, per il momento, non ha avuto alcun esito positivo. Così Rosario, rimasto improvvisamente senza stipendio e senza occupazione pur avendo vinto una regolare selezione pubblica, ha deciso di rendere pubblico il suo disagio. E nella sua protesta ha trovato il sostegno di tanti, che hanno persino costituito il Movimento spontaneo #Iostoconrosario in appoggio alla sua causa e ieri sono stati tutto il giorno al suo fianco per tenere sotto controllo lo sviluppo della protesta.

Commenta

commenti