Home / Attualità / Cassano, pubblicato bando per il servizio mensa

Cassano, pubblicato bando per il servizio mensa

alessandra oriolo

CASSANO ALL’IONIO L’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giovanni Papasso, continua a restare al fianco dei cittadini e in vista dell’apertura del nuovo anno scolastico intende fornire ai cittadini di Cassano e in particola modo agli scolari la piena fruizione dei servizi scolastici con particolare riferimento alla mensa scolastica. La decisione si rende necessaria al fine di incentivare e rafforzare maggiormente l’offerta scolastica contribuendo, come si era fatto negli anni passati a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. I beneficiari del bando sono i nuclei numerosi e in condizioni di disagio economico e sociale.

Hanno riferito gli amministratori firmatari del bando, il Sindaco Giovanni Papasso e l’Assessore Alessandra Oriolo: “Abbiamo ritenuto opportuno salvaguardare, anche in relazione alle sempre più evidenti conseguenze della crisi economica in atto, le possibilità di agevolare le famiglie della nostra città che si trovano in situazioni economiche difficili di permettere ai propri figli di partecipare alla mensa scolastica evitando in tal senso differenziazioni sociali fra gli alunni”.

L’amministrazione comunale, pertanto, ha affisso in queste ore un bando pubblico invitando le famiglie con figli in età scolare e con attestato ISEE non superiore ai 4.000,00 euro (reddito riferito all’anno 2015) a presentare richiesta per la concessione delle agevolazioni riguardanti le tariffe per accedere al servizio di mensa scolastica per l’anno scolastico 2015/2016.

I cittadini interessati, recita il bando sotto firmato dal sindaco Gianni Papasso e dall’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Oriolo, dovranno presentare domanda entro e non oltre il 30 settembre prossimo all’Ufficio dell’Assessorato alle Politiche Sociali che è situato al 4° piano del Palazzo di Città, muniti di autocertificazione dello stato di famiglia; di attestato ISE/ISEE, reddito 2015; e di copia del documento di riconoscimento. Inoltre la domanda dovrà riportare l’indicazione della scuola e del numero di figli per i quali si vuole richiedere l’agevolazione e/o l’esenzione del ticket mensa scolastica.

 (fonte: comunicato stampa) 

Commenti