Home / Attualità / Cassano: nuove misure di prevenzione e gestione anti Covid 19

Cassano: nuove misure di prevenzione e gestione anti Covid 19

Il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, richiamate le precedenti disposizioni nazionali, regionali e locali in tema di COVD-19, ha emanato un’ordinanza con tingibile e urgente in cui si dispone che le persone fisiche che arrivano da altre regioni o da paesi esteri nel territorio comunale, anche  per soggiornarvi temporaneamente, dovranno comunicarlo prima del proprio arrivo alla  Polizia Locale al numero 0981/780220 o all’indirizzo pec: polizialocale.comune.cassanoalloionio.cs@asmepec.it  , oppure   attraverso   il   sito   istituzionale   del   Comune   di   Cassano   All’Ionio all’indirizzo cassanoalloionio.asmenet.it, compilando l’apposito modulo nella sezione  ingressi COVID, indicando luogo di provenienza, il luogo di destinazione principale, periodo di soggiorno,   se   temporaneo,   impegnandosi   a   comunicare   al   Dipartimento   di Prevenzione   dell’Azienda   Sanitaria   Provinciale   territorialmente   competente eventuale   comparsa   di   sintomi   COVID-19   correlati.

I   dati   di   registrazione saranno   trasmessi   al   Dipartimento   di   Prevenzione   dell’Azienda   Sanitaria Provinciale di Cosenza territorialmente competente – che potrà proporre, sulla base della valutazione del rischio, l’esecuzione del test per ricerca di SARS-CoV-2, ovvero potrà utilizzarli, nel rispetto dei dati personali, per l’eventuale contact tracing   con   le   modalità   previste   nella  relativa  Circolare   del   Ministero   della Salute. Resta fermo il divieto di ingresso e spostamento nel territorio comunale alle persone sottoposte, alla misura dell’isolamento domiciliare per provvedimento dell’Autorità Sanitaria, in quanto risultate positive al SARS-CoV-2/COVID-19,fino all’accertamento della guarigione o al ricovero in una struttura sanitaria o altra   struttura   allo   scopo   destinata.

Il   divieto, recita l’ordinanza,   vige   anche   per   i   soggetti   con infezione respiratoria in atto, caratterizzata da febbre (maggiore di 37,5° C), i quali devono rimanere  presso il proprio domicilio, prendendo contatto  con il proprio medico curante. Resta, inoltre,   vietato   l’assembramento   di   persone   in   luoghi   pubblici   o   aperti   al pubblico. È fatto obbligo del rispetto delle misure igieniche,  distanza   interpersonale   e   dell’uso   delle   mascherine   o   altra   protezione   a copertura di naso e bocca, in tutti i luoghi chiusi e nei luoghi all’aperto nelle circostanze   in   cui   la   distanza   interpersonale   non   possa   essere   rispettata. Possono   essere   utilizzate   mascherine   di   comunità,   ovvero   mascherine monouso  o  mascherine  lavabili,  anche  auto-prodotte,  in   materiali   multistrato idonei   a   fornire   una   adeguata   barriera   e,   al   contempo,   che  garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

Sono esentati dall’obbligo di usare protezioni delle   vie   respiratorie,   i   bambini   sotto   i   sei   anni   e   i   soggetti   con   forme   di disabilità   non   compatibili   con   l’uso   continuativo   della   mascherina,   ovvero   i soggetti che interagiscono con i predetti. Per quanto non espressamente richiamato nella presente Ordinanza, si applicherà quanto previsto nel DPCM 7 agosto 2020 e nei relativi allegati, nonché nelle OOPR vigenti. Le attività degli uffici comunali sia della sede centrale di Cassano che per le delegazioni   municipali   di   Sibari,   Lauropoli   e   Doria   continueranno   anche   di pomeriggio.

L’accesso al pubblico sarà consentito solo previo appuntamento per i servizi ordinari   ove   sussista   un   reale   stato   di   necessità,   mentre   per   i servizi a sportello saranno consentiti accessi contingentati solo di mattina tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00. È consentito l’accesso del pubblico al cimitero comunale dalle ore 07:00 alle ore 13:00 e dalle ore 17:00 alle ore 19:30 nei giorni feriali e dalle ore 07:00 alle   ore   12:30   e   dalle   ore   17:00   alle   19:30   nei   giorni   festivi,   con   chiusura infrasettimanale   il lunedì. Al   fine   di   evitare   assembramenti,   il personale addetto vigilerà affinché gli ingressi siano regolamentati e scaglionati.

Chiaramente, viene evidenziato nell’atto, dichiarato immediatamente esecutivo, restano vigenti altresì le misure previste nelle precedenti ordinanze sindacali per l’emergenza COVID-19. Copia dell’Ordinanza contingibile ed urgente è stata comunicata per conoscenza e quanto di competenza al   Prefetto   della   Provincia   di   Cosenza,   al   Comando   di   Polizia   Locale,   alla Guardia di Finanza di Sibari, alla Tenenza dei Carabinieri di Cassano All’Ionio, alla Questura di Cosenza, alla Polizia Stradale di Rossano e di Cosenza, al Commissariato di Polizia di Castrovillari, alla Polizia Provinciale, a tutte le altre forze   dell’ordine   presenti   su   Cassano   All’Ionio,   a   tutti   gli   uffici   comunali coinvolti,   al   Presidente   della   Regione   Calabria,   alla   Protezione   Civile Regionale, all’Azienda Sanitaria Provinciale.


Commenta

commenti