Home / Attualità / Cassano Jonio, il sindaco chiede l’attivazione di un bancomat a Doria

Cassano Jonio, il sindaco chiede l’attivazione di un bancomat a Doria

Gianni Papasso: «È un servizio essenziale per cercare di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini»

Percorrere a volte anche una decina di chilometri per prelevare quei pochi euro per fare la spesa. Prendere l’auto, la moto o persino chiedere un passaggio per avere accesso ad un bancomat, postamat o un atm. Una situazione non più sostenibile per i cittadini della frazione di Doria. È per questo motivo che il sindaco di Cassano, Gianni Papasso, ha indirizzato una missiva alla dottoressa Teresa Cozzolino di Poste Italiane in cui ha richiesto l’installazione di uno sportello Atm Postamat nell’ufficio postale di Doria.

Da parte di numerosi cittadini di Doria, popolosa frazione del comune sibarita, infatti, è pervenuta richiesta per l’installazione di uno sportello Atm Postamat, di cui la filiale locale è sprovvisto, tenuto conto anche della posizione strategica dell’ufficio postale, su una strada di passaggio, che consentirebbe un comodo utilizzo dello stesso.

«Faccio mia e dell’amministrazione comunale – ha spiegato il sindaco socialista – la richiesta, ritenendo essenziale cercare di migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini attraverso iniziative tese a supportare la loro quotidianità. L’installazione dello sportello automatico Postamat – ha sottolineato ancora in chiusura il primo cittadino – è di fondamentale importanza per i prelevamenti di denaro e per le altre operazioni consentite per tutti coloro che sono impossibilitati a raggiungere gli altri uffici postali».

Giovanni Belcampo


Commenta

commenti