Home / Attualità / Cassano, il sindaco papasso incontra il Vescovo Savino

Cassano, il sindaco papasso incontra il Vescovo Savino

cassano

Il Sindaco di Cassano Jonio, Gianni Papasso

Giovanni Papasso,sindaco di Cassano allo Ionio ha partecipato all’incontro voluto dal Vescovo della Diocesi di Cassano All’Ionio, Mons. Francesco Savino per il consueto scambio di auguri in vista delle festività natalizie. Ad accompagnare il Sindaco di Cassano i consiglieri di maggioranza, la giunta al completo, il segretario comunale, il presidente di Casa Serena, Rosella Garofalo e tutto il consiglio di amministrazione.

Al termine dell’incontro il Sindaco Papasso ha detto: “quando Sua Eccellenza Monsignor Savino chiama non si può fare a meno di rispondere. Quello che caratterizza la vita amministrativa di un Sindaco è la solitudine in cui questo si trova a vivere ogni giorno per affrontare la miriade di problemi che si presentano sul tavolo. Tanto si vorrebbe fare ma le risorse sono quelle che sono e pertanto si cerca di fare l’indispensabile cercando di risolvere i problemi. Da quando c’è Savino a guidare la nostra Diocesi posso dire certamente di non sentirmi più tanto solo perché in lui ho trovano un fedele alleato, oltre che un buon amico. Sempre nel rispetto dei ruoli, come spesso lui stesso afferma, riusciamo a collaborare e compiere passi e scelte importanti.

“Questa mattina” ha detto ancora il Sindaco Papasso “ho ascoltato con grande attenzione quello che il Vescovo ci ha detto. Ci ha consegnato una bella lettera piena di propositi e spunti che voglio fare miei e mettere in pratica nell’agire della programmazione amministrativa. Savino mi trova d’accordo quando cita don Tonino Bello che considera la politica come il gestire della cosa pubblica per il bene non di una parte, di un gruppo di potere o di pressione, ma al contrario deve mettere al centro la persona, adottandola come misura di ogni impegno. Mi ha colpito l’invito del nostro Vescovo sul dover recuperare il silenzio e la pazienza che devono essere i punti cardine dell’agire di ogni buon amministratore.  Ogni giorno ci troviamo a dover incontrare tante persone alle quali molte volte non sappiamo dare risposta. È tanto giusto quando Mons. Savino ci chiede di essere protagonisti di una nuova rivoluzione pacificatrice poiché sarà la storia a giudicare il nostro impegno. Questa mattina sono uscito arricchito dall’incontro con  Sua Eccellenza il Vescovo Savino, sia come Sindaco ma anche, e soprattutto, come uomo. Vivere con sobrietà, giustizia e pietà è sempre stato e sarà l’obiettivo dell’amministrazione che ho l’onore di guidare affinché si riesca a ridare la speranza che molti hanno perso. L’augurio che ho fatto al Vescovo, ai colleghi Sindaci ed amministratori incontrati questa mattina vuole avere alla base la luce della speranza. Quella speranza chiarificatrice di coscienze che può venir fuori osservando da spettatori la luce del mondo che si appresta a nascere in una grotta. Gesù si è fatto uomo per salvarci. Sforziamoci tutti di accoglierlo nel nostro cuore affinché possiamo divenire amministratori saggi e ispirati dal messaggio del Vangelo che deve risvegliare le coscienze sopite.

Commenta

commenti