Home / Attualità / Cassano, il gruppo scout presenta il Progetto educativo e la Carta degli impegni

Cassano, il gruppo scout presenta il Progetto educativo e la Carta degli impegni

cassanoD’intesa con l’Arcivescovo di Cassano Mons. Francesco Savino e con la partecipazione del Procuratore Eugenio Facciolla, la comunità capi del gruppo scout Cassano 1 informa del prossimo svolgimento sabato 12 maggio dell’evento Seguire la Sfida. Si terrà alle ore 10:30 nell’I.I.S.S. “Erodoto di Thurii”. E vedrà la presentazione del Progetto educativo e della Carta degli Impegni. Un anno dopo il convegno, svolto in Basilica, sul confronto e sulla verifica del vecchio progetto educativo, la comunità capi, con l’aiuto del dottor Antonio Di Matteo, pedagogista e dirigente scolastico in pensione,  presenta il suo nuovo strumento educativo.

L’evento è patrocinato dalla Diocesi, dall’IISS Di Cassano nella persona della dirigente Anna Liporace e dal Comune di Cassano; rappresentato dal dott. Mario Muccio, dal Dott. Roberto Pacchiarotti e dalla Dottoressa Rita Guida Tanti i temi affrontati e tante le sfide aperte che bisogna fronteggiare e seguire, soprattutto nella nostra scelta vocazionale di fare servizio educativo come capi dell’agesci. Questo nostro impegno di adulti, di donne e uomini che abitano questa terra, che guardano al futuro, costituisce già esso stesso un segno di speranza.

CASSANO, INCREMENTARE L’IMPEGNO EDUCATIVO IN FAVORE DELLA GIUSTIZIA

Per questo motivo bisogna avere il coraggio di osare e proporre nel contesto sociale di appartenenza, senza timori, il patrimonio di valori che ci contraddistingue. Riteniamo necessario : impegnarci, testimoniare, annunciare, progettare una solida proposta educativa che tenda al confronto basato sul dialogo e che punti alla conoscenza ed all’incontro con l’altro attraverso relazioni significative e voglia di cooperare.  Solo così potremmo costruire una rete educativa solida ed efficace che metta al centro di tutto la cura per i nostri ragazzi.

Incrementare il nostro impegno educativo  verso il bene in favore della legalità, della giustizia e di una sana cultura del lavoro. Un futuro migliore può essere realizzato, il cambiamento è possibile, bisogna volerlo e perseverare in questa direzione. Il progetto educativo ci aiuterà a tracciare la strada, la carta degli impegni ci consentirà di seguirla.


Commenta

commenti