Home / Attualità / Cassano all’Ionio: il messaggio di Papasso al mondo della scuola

Cassano all’Ionio: il messaggio di Papasso al mondo della scuola

In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, ha formulato gli auguri di buon lavoro agli scolari, agli studenti, ai dirigenti scolastici, ai docenti, agli operatori scolastici e alle famiglie. 

«Ogni inizio di anno scolastico, ha esordito il primo cittadino nella comunicazione ai destinatari, è un momento carico di emozioni e di entusiasmo, ricco di tante aspettative. E’ anche un momento di gioia infinita; le strade cittadine torneranno a vivacizzarsi, invase dal profumo della giovinezza, dalla speranza e dalla fiducia nel futuro. Questa volta, ha sottolineato Gianni Papasso, il ritorno a scuola assume un significato diverso: si ritorna dopo tanti mesi di lontananza dalle aule, dai propri insegnanti, dai compagni di classe. I nostri alunni e i nostri giovani inizieranno il nuovo percorso di conoscenza e partecipazione del sapere con una nuova consapevolezza, sicuramente cambiati, più maturi e responsabili, segnati dall’emergenza epidemiologica del coronavirus. Avranno tante cose da cose da raccontarsi, tante esperienze da confrontare, tante idee e pensieri da condividere, anche con i loro docenti, non più divisi dalla freddezza di un monitor! Era estremamente   necessario, ha sottolineato, il ritorno  alla «scuola vera», fatta di interscambio, di trasmissione del pensiero, attraverso le relazioni umane. Sarà un rientro accompagnato anche da molta ansia e non sarà sicuramente facile per gli alunni, gli studenti e, soprattutto, per i Dirigenti Scolastici ed i Docenti. Si entrerà in aule diverse, adattate alle nuove misure di precauzione e si dovrà convivere adottando nuove e diverse modalità di comportamento, che serviranno a proteggere la sicurezza e garantire il benessere di tutti i membri della grande comunità scolastica. Ogni nuovo inizio di anno scolastico, ha argomentato Papasso, implica il coinvolgimento dell’intera Città e la nostra Amministrazione, in questo momento storico particolare, ha raddoppiato gli sforzi e, in stretto contatto con i dirigenti scolastici e gli insegnanti, ha lavorato per riorganizzare i servizi, per ridurre i rischi di contagio da Covid-19 e consentire ad ognuno il ritorno a scuola in tutta sicurezza. Un impegno che continuerà per tutto l’anno scolastico, per offrire agli alunni ed agli studenti maggiori e proficue opportunità educative, in contesti sereni e sicuri. A voi tutti, alunni e studenti e alle vostre famiglie, ai dirigenti scolastici, agli insegnanti ed agli operatori scolastici, va l’augurio più sincero del Sindaco e dell’intera Amministrazione comunale, perché questo nuovo anno scolastico sia vissuto con impegno e senso di responsabilità da parte di ciascuno; perché la ripresa del cammino nella straordinaria palestra di vita qual è la scuola, culla delle vostre e delle nostre aspirazioni, sia vissuto con entusiasmo, impegno, spirito di cooperazione e, soprattutto,  dedizione allo studio. L’augurio più tenero e affettuoso, chiosa la comunicazione del primo cittadino, va ai piccolissimi, che per la prima volta lasciano il nido protettivo della propria famiglia e si immettono in un mondo tutto nuovo, fatto di relazioni e di affetti diversi. Cari bambini e care bambine, care ragazze e cari ragazzi, il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, la Città tutta sono convinti che, a seconda delle specificità e delle aspirazioni di ognuno, vi applicherete con amore nello studio, perché solo attraverso lo studio e la conoscenza potete aspirare a divenire donne e uomini liberi, cittadini consapevoli, pronti a realizzare i vostri sogni più belli e, principalmente, a governare il futuro».


Commenta

commenti