Home / Attualità / Casa Sanremo, Calabria promossa con successo

Casa Sanremo, Calabria promossa con successo

casa sanremoSuccessi e apprezzamenti annunciati quelli riscossi dalla delegazione calabrese nell’ambito di Casa Sanremo.  Aziende e istituzioni, tutte indistintamente, hanno fatto fronte comune per il raggiungimento di un unico obiettivo. La promozione del proprio territorio. All’unisono hanno evidenziato con forza le bellezze naturali e le opportunità offerte dalla Calabria.  La manifestazione, partita lo scorso 5 febbraio è proseguita fino a sabato 11. Il referente del progetto Giuseppe Greco ha messo in risalto le peculiarità della sua regione. Un lavoro certosino mirato a sottolineare le positività di questa terra. L’evento è stato realizzato con il contributo del Dipartimento al Turismo e Beni culturali della Regione Calabria.

CASA SANREMO, NUMEROSI PARTNER PER PROMUOVERE LE ECCELLENZE DI CALABRIA

Francesco Russo, consigliere comunale di Crosia con delega al Turismo ha lanciato vari appelli. Attraverso diversi strumenti comunicativi, ma anche tramite contatti diretti. Intrapresi nel piacevole e frequentatissimo salotto di Casa Sanremo. Scopo primario naturalmente quello di promuovere la cittadina ionica e, indirettamente l’intera regione.  Il maestro orafo crotonese Michele Affidato è stato impegnatissimo. Numerosi, infatti sono stati i premi che egli ha realizzato per l’evento sanremese. Diversi sono i partners che durante questa kermesse hanno fatto scoprire a cantanti, artisti, giornalisti,  le eccellenze e le tipicità calabresi. Dal pane del panificio Pan di campagna di Rossano, all’olio dell’azienda agricola Labonia di Caloveto. Fino alla carne dell’azienda Montagna.

Dall’amaro alle olive firmato Ulivar, all’Api, Associazione pizzerie italiane sede di Cosenza, al Premio Sila. Dal Consorzio di Tutela Patata della Sila Igp, Indicazione geografica protetta alla cucina della chef rossanese Danila Forciniti. Fino all’Associazione Bar Project (Abp) di Rossano che sta preparando drink ad artisti, giornalisti e ospiti. Il noto pizzaiolo cariatese Pietro Tangari, in arte Pedro’s, ha preparato una pizza a lunga lievitazione con crema di finocchio, salsiccia bianca di suino nero Montagna, provola silana del Caseificio Parrilla di Cariati, peperoncino rosso di Calabria, scorza di arance della Sibaritide e olio extravergine di oliva dell’azienda Labonia. La cena di gala, con le specialità calabresi è stata un vero e proprio successo.

Entusiasta della partecipazione calabrese anche il presidente del Consorzio Gruppo Eventi e ideatore di Casa Sanremo, Vincenzo Russolillo, il quale in più occasioni ha esternato il proprio compiacimento. Durante l’apposito cooking show a cui, oltre ai vari referenti della Calabria,  hanno partecipato numerosi ospiti di calibro nazionale, sono stati evidenziati i sapori calabresi, ma anche le attività sociali, culturali e ricreative che sistematicamente vengono realizzate nel territorio regionale.

Commenti
Inline
Inline