Home / Attualità / Il Carnevale di Castrovillari è un esempio da imitare

Il Carnevale di Castrovillari è un esempio da imitare

Anche l’agrichef Enzo Barbieri si congratula per la riuscita di quello che è ormai diventato un evento identitario distintivo della Calabria

 

barbieriSe c’è un evento identitario distintivo di tutto il territorio del Pollino e, in questo periodo dell’anno, per l’intera Calabria è il Carnevale di Castrovillari. Giunto alla sua fortunatissima 61esima edizione, questa manifestazione rappresenta non soltanto un riferimento indiscusso quanto a continuità ed a capacità organizzativa ed inclusiva. Esso costituisce infatti al tempo stesso valore aggiunto e metodo efficace da imitare in tema di eventi identitari storicizzati e quindi capaci di attrarre ospiti e comunicare al mondo l’identità ed il terroir di un’area e di una regione. È quanto dichiara l’agrichef Enzo Barbieri complimentandosi con gli organizzatori ed i partner del Carnevale di Castrovillari e cogliendo l’occasione per annunciare che anche la proposta di Casa Barbieri sarà tra i co-protagonisti del famosissimo evento del Pollino con l’obiettivo condiviso di valorizzare e comunicare anche oltre i  confini regionali l’esperienza emozionale dell’autentica identità enogastronomica calabrese. Dagli immancabili zafarani cruschi, icona stessa dell’esperienza familiare ed imprenditoriale cinquantennale dei Barbieri, ai carciofini selvatici biologici del Parco della biodiversità della Sila. Dai fusilli alla contadina con sugo di salsiccia, polpette di carne al soffritto di maiale, tra i piatti tipici per eccellenza di Altomonte. Ed ancora, dalle verdure di stagione con fagioli alle tradizionali chiacchiere di Carnevale. È con questo ventaglio di emozioni a tavola che l’agrichef Enzo Barbieri, con la selezione degli ingredienti delle cene identitarie in programma, parteciperà al 61° Carnevale di Castrovillari – Festival del folklore fino a questa sera martedì  5 nello storico Palazzo Cappelli, su Corso Garibaldi, a Castrovillari indiscussa Città del Carnevale.

Commenta

commenti