Home / Attualità / Cariati, Sero: “Su strisce blu polemiche fondate sul nulla”

Cariati, Sero: “Su strisce blu polemiche fondate sul nulla”

Filippo Sero, sindaco di Cariati

Filippo Sero, sindaco di Cariati

Strisce blu, nei pressi dell’ufficio postale e dell’ospedale sarà introdotto il disco orario. Si potrà sostare per un’ora senza pagare. Il pagamento scatterà dalla seconda ora. – Passerelle a mare per disabili, ne sono state istallate 6. L’Amministrazione Comunale resta aperta ad tutte le segnalazioni in merito e disponibile ad ulteriori installazioni. – Estate 2014, se c’è un calo di turisti riguarda l’intera costa ionica, non solo Cariati!
Le polemiche di questi giorni sulle strisce blu, ancora una volta strumentali ed astruse – dichiara il Sindaco Filippo SERO – non fanno altro che qualificare quanti se ne sono resi protagonisti. Le misure adottate, infatti, non inventate a Cariati, sono invece utilizzate ovunque ed hanno come unica ed efficace finalità quella di contribuire ad una gestione più ordinata degli spazi pubblici e del traffico, soprattutto in zone ad alta densità e rischio anarchia. Si tratta – conclude – di sperimentazioni che, come tali, richiedono necessariamente una verifica sul campo, modifiche e aggiustamenti in progress. Ed anche questo, ovunque, appare normale.
Sul presunto calo di turisti che, secondo alcuni autorevoli statistici locali, sarebbe concentrato solo a Cariati – continua il Sindaco – verrebbe da ridere ma ci sarebbe da piangere, constatandosi invece la sistematica polemica sul nulla di cui taluni amano rendersi attori nel teatrino del sempre inutilmente avvelenato dibattito politico e sociale cittadino. Se dai dati che saranno disponibili solo in autunno dovesse essere confermato un calo, probabilmente è l’intera costa ionica – scandisce SERO – che vive oggi una crisi di presenza evidente e misurabile. E su questo dovremmo semmai tutti interrogarci meglio per il futuro.
Non mi esimo, tuttavia, dal ricordare anche in questa occasione che stando ai dati statistici raccolti dalla Regione, a Cariati le presenze degli ultimi anni sono tutt’altro che diminuite. Siamo passati, infatti, dai 36 mila del 2008 ai circa 93 mila del 2012. Quindi, ancora una volta i fatti dicono esattamente il contrario di tante stupidaggini di cui ci vorrebbe convincere disinformando.
PASSERELLE A MARE. – Gli uffici comunali sono sempre puntualmente intervenuti rispetto alle segnalazioni e richieste pervenute. Senza alcuna eccezione. Si è in attesa, in questi giorni, della consegna delle ulteriori passerelle ordinate dagli uffici per fare fronte alle nuove richieste.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*