Home / Attualità / Cariati: rifiuti, fototrappole per contrastare abbandono

Cariati: rifiuti, fototrappole per contrastare abbandono

Tutelare l’ambiente e contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti sull’intero territorio comunale ed in particolar modo nelle zone più sensibili che risultano frequentemente oggetto di scarichi abusivi. Individuare i trasgressori e le targhe dei veicoli di chi agisce in modo incivile. – La Giunta Municipale ha approvato l’elenco delle aree dove sarà installato il sistema di video sorveglianza ambientale.

 È quanto fa sapere il Sindaco Filomena Greco informando che è stato dato atto di indirizzo al comando della Polizia Municipale, nei cui locali si registreranno le immagini, per avviare tutte le opportune procedure di attivazione.

 Da località Santa Maria al Vascellero, da Fiumenicà a località Varco, da Tramonti a Magarello, da San Cataldo a località San Leo, passando dall’area portuale al tratto compreso tra il torrente Moranera al torrente Ginestretto, sottoferrovia, da locandina Sant’Andrea e Salto, fino all’area compresa tra il torrente Molinello e la Stazione ferroviaria. Le fototrappole saranno installate anche nel centro storico e sotto le mura, alla Piana del Dottore, in località Palumbo e nel tratto tra il Molinello ed il cinema teatro, sopra la ferrovia.


Commenta

commenti