Home / Breaking News / Cariati,presentata la prima rassegna teatrale Vivi Teatro

Cariati,presentata la prima rassegna teatrale Vivi Teatro

CariatiA Cariati oggi la conferenza stampa per la presentazione della prima Rassegna Teatrale ViviTeatro. Alla presenza della sindaca Filomena Greco, del Presidente FITA provincia di Cosenza Antonio D’Amico, del Presidente dell’Associazione Francesco Filareti e dell’Assessore Maria Elena Ciccopiedi anche in veste di attrice.Realizzata con il patrocinio del Comune, della FITA e grazie alla collaborazione e organizzazione dell’Associazione culturale e teatrale “Nella Ciccopiedi “.La Sindaca ha manifestato grande soddisfazione nell’essere riusciti, nonostante i tempi ristretti, a realizzare un cartellone per una rassegna teatrale e soprattutto ha ribadito la volontà dell’amministrazione tutta di voler far rivivere il Teatro Comunale non solo come Teatro ma anche come Cinema, riportandolo ad una condizione di sicurezza, igiene e manutenzione degna della struttura e in particolare tale da ospitare compagnie, artisti e pubblico senza alcun rischio e nel massimo comfort.

Naturalmente il cartellone può considerarsi una base di partenza, ma tanti altri eventi ci saranno durante la stagione invernale e primaverile per i quali al momento non si conoscevano con precisione le date. In particolare anche le altre due compagnie di Cariati, Thalia e Del Forestiero saranno presenti con il loro spettacolo nella prossima primavera. Il Presidente FITA D’Amico ha sottolineato l’importanza di sostenere la cultura teatrale sia come volano di rinascita del territorio sia per la sana crescita culturale e sociale dei più giovani che si avvicinano a questo mondo.

Francesco Filareti ha illustrato la locandina sottolineando il fatto che si è riusciti grazie ai gemellaggi con le altre compagnie teatrali, agli sponsor e alla grande collaborazione dell’amministrazione comunale a realizzare un ottimo cartellone che ha come punta di diamante Michele Placido, il prossimo 29 dicembre. L’assessore Ciccopiedi ha evidenziato come nel nome della rassegna stessa sia racchiuso il senso intrinseco di ciò che sia la nuova amministrazione sia la compagnia teatrale a cui lei stessa appartiene si propongono per il futuro: ViviTeatro.

Commenti