Home / Attualità / Cariati: danneggiato quadro elettrico illuminazione pubblica

Cariati: danneggiato quadro elettrico illuminazione pubblica

di SERAFINO CARUSO

Il Sindaco di Cariati, Filomena Greco, con il Capitano dei Carabinieri di Rossano, Proietti

Il Sindaco di Cariati, Filomena Greco, con il Capitano dei Carabinieri di Rossano, Proietti

Un ennesimo atto doloso ai danni della comunità cariatese è stato commesso ieri mattina da ignoti. Nei giorni scorsi un incendio dei quadri elettrici dell’impianto di sollevamento della rete fognaria. Ieri mattina la medesima sorte è toccata al quadro elettrico della pubblica illuminazione in via San Pietro.


Questa serie di episodi, di cui è evidente la comune matrice e l’intento intimidatorio, non possono assolutamente trovare giustificazione. Soprattutto in un territorio che sta cercando, con tutte le forze, di rinascere e fare della legalità la propria bandiera.
Il Dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Cariati ha sporto formale denuncia ed è stato allertato anche il Comando dei Carabinieri; già il Sindaco Filomena Greco, dal primo atto verificatosi, aveva provveduto ad informare le autorità di quanto stava accadendo.
«I Cariatesi non meritano questo», ha detto la Greco, fortemente amareggiata per gli episodi che si stanno verificando negli ultimi giorni. Il Sindaco condanna con fermezza tali gesti e garantisce che non fermeranno il lavoro di rinnovamento messo in atto dalla sua consiliatura basato su un’azione amministrativa innovativa e trasparente. «Invito tutta la cittadinanza a collaborare con l’amministrazione. Stiamo lavorando – sostiene il Primo cittadino – per tutti noi cittadini di Cariati e visitatori, con costanza e con impegno. Vi chiediamo di lavorare con noi e segnalare ogni anomalia riscontrata negli impianti comunali. Tali atti vanno a totale discapito dell’intera comunità, che si vede privata di un servizio che gli spetta di diritto, senza dimenticare inoltre il danno economico arrecato alle casse comunali». Filomena Greco, che sta dimostrando, anche con gli incontri con tutte le Forze dell’Ordine, quanto questa amministrazione stia fortemente puntando sulla legalità e l’ordine pubblico, chiedi, quindi, il sostegno di tutti i cariatesi. «Noi vogliamo una Cariati diversa, una Cariati laboriosa, ordinata, efficiente e che rinasce. Faccio appello alle Forze dell’Ordine affinchè continuino a sostenere il nostro lavoro, così come stanno già facendo in maniera egregia, e mantenendo alta la vigilanza a tutela della sicurezza dei cittadini, nonchè dell’operato di quanti stanno lavorando sodo e onestamente per garantire i servizi necessari all’intera comunità. Cariati è di questo che ha bisogno. Giustizia, legalità, lavoro e progresso». I vandali hanno le ore contate.

(fonte La Provincia di Cosenza)

Commenta

commenti