Home / Attualità / Anche a Cariati il camper della Polizia di Stato contro la violenza di genere

Anche a Cariati il camper della Polizia di Stato contro la violenza di genere

A volere l’adesione al progetto il consigliere delegato alle pari opportunità di Cariati Maria Elena Ciccopiedi

cariatiIl camper della Polizia di Stato che porta nelle piazze e fra la gente un progetto di sensibilizzazione sulla violenza di genere dal nome inequivocabile – “questo non è amore” – giungerà sabato 11 maggio sul lungomare di Cariati.  L’iniziativa si inserisce in un percorso intrapreso dall’amministrazione comunale di Cariati teso alla sensibilizzazione della popolazione sul grave problema della violenza di genere. Il consigliere delegato alle pari opportunità Maria Elena Ciccopiedi, in un’ottica di interazione tra le diverse istituzioni, nell’ambito delle politiche sociali, ha inteso aderire a questo importante progetto chiedendo la presenza del camper anche nella città di Cariati.

Molteplici le finalità dell’iniziativa. In primis, fornire un’informazione analitica sugli strumenti amministrativi e penali, previsti dalla normativa di settore cui la persona offesa può accedere; ma anche e soprattutto attivare ”la rete antiviolenza” per realizzare le più opportune forme di intervento integrato con i servizi sociali e centri antiviolenza attivi sul territorio. Il progetto si fonda sulla consapevolezza dell’importanza di una seria e attenta attività di prevenzione e ascolto incentrata su una incisiva opera di informazione e di supporto alla cultura di genere.


Commenta

commenti