Home / Attualità / Cariati, Bollicine Made in Sud, sfida a testa alta. Da iGreco, il 18 giugno tra Fashion, Wine & food

Cariati, Bollicine Made in Sud, sfida a testa alta. Da iGreco, il 18 giugno tra Fashion, Wine & food

Dalla Calabria e dal basso jonio cosentino, la sfida alla méthode champenoise passa, a testa alta, dall’identità. Bollicine Made in Sud, martedì 18 giugno, alle ORE 10, si rinnova l’appuntamento con la tradizione e l’identità: è tempo di sboccatura. IGreco, pluripremiata esperienza familiare ed imprenditoriale, ambasciatrice nel mondo dell’eccellenza, sintesi ed espressione del Senso della Calabria, ospiteranno presso l’Azienda di contrada Guardapieti a Cariati, l’evento Metodo classico – tra arte, cultura e tradizioni.

Da vitigni autoctoni, Gaglioppo e Greco Bianco, le bollicine iGreco vengono prodotte secondo il metodo classico: una particolare procedura che consiste nella rifermentazione del vino nelle singole bottiglie. Dopo un periodo di riposo le bottiglie vengono poste sulle Pupitres, appositi cavalletti sui quali avviene il Remuage, ossia la rotazione delle bottiglie, per far si che le fecce vadano ad accumularsi in un’apposita capsula posta al collo della bottiglia chiamata Bidulle in cui vanno ad accumularsi le fecce nobili. Con il Degorgement o Sboccatura, le bottiglie vengono immerse capovolte in una soluzione di acqua e glicole a -70°. Una volta congelato il collo della bottiglia, viene tolto il tappo a corona e si lascia scoppiare la BIDULLE, la bottiglia viene riempita con la Liquer D’Expedition e, infine, vengono inseriti tappo e gabbietta.

Il nettare è messo a riposare con i propri lieviti prima di essere sboccato.  3 anni per il bianco e 2 anni per il rosato. Il tempo di riposo attribuisce la classe merceologica al prodotto.Quello prodotto da iGreco  è un Gran Cuvee Millesimato, destinatario di diversi e prestigiosi riconoscimenti. Tra gli altri, la menzione come miglior Bollicine rosato D’Italia nella Guida Drink Pink del Gambero Rosso.


Commenta

commenti