Home / Breaking News / Cariati, accusato di violenza sessuale torna in libertà

Cariati, accusato di violenza sessuale torna in libertà

cariatiF. R., anziano di Cariati accusato di tentata violenza sessuale ai danni di un minore, torna in libertà. Lo ha disposto il Tribunale di Castrovillari su richiesta degli avvocati difensori Provino Meles e Raffaele Meles. I fatti, verificatisi nel luglio del 2016 hanno suscitato molta apprensione nella comunità cariatese, considerata la gravità del fatto. Secondo la versione dal minore, F. R. lo aveva chiamato nella propria abitazione con il pretesto di farsi aiutare a spostare delle reti. Ma in realtà, chiusa la porta, lo aveva portato nella stanza da letto dove aveva provveduto subito a buttarlo sul letto. Abbassandogli i pantaloncini per il mare. A questo punto il minore, spaventato ed in lacrime, lo ha allontanato ed è scappato via.

CARIATI, REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI NONOSTANTE IL PARERE CONTRARIO DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Sui fatti sono intervenuti immediatamente i familiari e forze dell’ordine. Che hanno avuto modo di verificare lo stato di terrore in cui versava il minore. Il Tribunale di Castrovillari, nonostante il parere contrario della Procura della Repubblica, ha accolto la richiesta dei difensori di fiducia basata sulla condotta tenuta dall’imputato durante gli arresti domiciliari e  l’attenuazione delle esigenze cautelari. Il tutto, in attesa che questa vicenda volga al termine.

Commenta

commenti