Home / Breaking News / Caracciolo e Grillo: si costruisca subito la città nuova

Caracciolo e Grillo: si costruisca subito la città nuova

caraccioloSi avvi da subito una seria e concreta discussione sul progetto di città nuova Corigliano Rossano. Nonché sulle modalità operative della sua costruzione. E’ quanto suggeriscono i consiglieri comunali di #RossanoFutura Tonino Caracciolo e Marinella Grillo. “La soddisfazione di aver raggiunto il traguardo dal quale riparte la corsa verso la fusione, noi che ne abbiamo fatto il centro della recente campagna elettorale, la vogliamo  immediatamente accompagnare da una energica e corale azione di costruzione del progetto di un Comune, quello di Corigliano e Rossano, che davvero sia nuovo. L’ unanimita’ espressa dalla classe dirigente rossanese, nonché da tutta la comunità, è un grande segnale di maturità civile prima che politica. Rafforzato dalla estesa e diffusa partecipazione dal basso attraverso i tanti Comitati spontanei.

Intanto vogliamo sottolineare che noi come tanti concittadini non siamo interessati ad un Comune che sia sommatoria quasi aritmetica dei due. Anzi riteniamo che sia questo il momento di costruire la Città dei cittadini. Quella cioè  della legalità  e della trasparenza, dei diritti e dei doveri; e ancora della partecipazione e della solidarietà. Rimuovendo definitivamente incrostazioni di opacità, illegalità,  inefficienza. Che hanno caratterizzato molte delle  amministrazioni degli ultimi anni. Una occasione straordinaria per ridisegnare nuovi modelli di organizzazione. Cui la rete, trasparente per definizione, può  dare uno straordinario ausilio.

CARACCIOLO: LA CITTA’ NUOVA E’ ANCHE QUELLA DELLE OPPORTUNITA’

Piattaforme telematiche quindi da mettere a servizio dell’intera Sibaritide: dal SUAP, allo sportello unico per l’edilizia,  al fascicolo del cittadino, per dare, con la rete, servizi innovativi che cancellino pesanti ombre di gestione clientelare e puntino ad una riduzione della fiscalità  locale. La città  nuova è  anche quella delle opportunità  per i giovani,  del lavoro e dello sviluppo. Dunque l’avvio di una  confronto immediato con la Regione Calabria, i Ministeri dell’Economia e della Coesione, sulle grandi questioni che spaziano dalla salute alla giustizia, dalla mobilità  ed intermodalita’ alla Centrale Enel., al Porto di Corigliano ed alla ZES.

C’è  da procedere subito alla redazione di un unico Piano Strategico ed al varo di un PSA che metta al centro delle politiche territoriali la Città  nuova ma anche la sua sicurezza, la prevenzione,  la valorizzazione delle risorse. C’ è tanto da lavorare  e RossanoFutura vuole dare il suo contributo affinché  nasca una Città  nuova in tutti i sensi

 

Commenta

commenti