Home / Attualità / Caracciolo e Grillo: proponiamo un modello solidale di accoglienza

Caracciolo e Grillo: proponiamo un modello solidale di accoglienza

DI REDAZIONE

rossano futuraUn modello diverso di accoglienza che non sia solo affari e ghetti,  ma  valorizzi la rete della solidarietà che accoglie, integra ed è sostenibile dalle nostre comunità. No deciso e chiaro dunque agli interventi del tipo ex edificio scolastico di S. Antonio o Parco del Principe. Possiamo accogliere 2-3 migranti ogni 1000 abitanti, dunque 60-80 persone da distribuire in famiglie, parrocchie, case famiglia, conventi, case del Comune, non concentrate ma distribuite. Con il Comune e l’Asp che danno servizi e con la rete delle associazioni che diano volontari. Chi fugge da fame e guerre ha diritto ad essere accolto soprattutto da noi che abbiamo dato braccia spesso schiave alle fazende Argentine, alle miniere del Belgio, ai cantieri della Germaia, ecc.
Ora tocca all’Amministrazione Comunale ed al Sindaco. Noi siamo pronti a costruire un modello solidale di accoglienza. Senza chiacchiere e senza razzismo.
TONINO CARACCIOLO E MARINELLA GRILLO
CONSIGLIERI ROSSANO FUTURA

Commenti