Home / Attualità / Carabinieri di Luzzi: Narcotizza e rapina un 78enne

Carabinieri di Luzzi: Narcotizza e rapina un 78enne

carabinieri I carabinieri della Stazione di Luzzi, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautela in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Cosenza, nei confronti di un 54enne di Luzzi. Il soggetto, gia’ noto alle forze dell’ordine è accusato dei reati di rapina, minaccia e lesioni personali aggravate. L’attività di indagine ha consentito di risalire all’uomo che, nel mese di settembre, con la scusa di vendere un terreno ha invitato dapprima la vittima in un bar, somministrandogli una sostanza narcotizzante e successivamente ha sottratto la somma contante di 3.350 euro.

CARABINIERI DI LUZZI

Il malcapitato, un 78enne di Luzzi, è stato lasciato a bordo della propria autovettura privo di sensi. Nel mese successivo, l’uomo con fare minaccioso ha intimato alla vittima di non rivolgersi ai carabinieri, schiaffeggiandolo violentemente fino a causargli lesioni al viso e all’orecchio. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato presso la casa circondariale di Cosenza. Le indagini sono dirette dal sostituto procuratore della Repubblica di Cosenza, Giuseppe Viconti e dal procuratore capo, Mario Spagnuolo.

Commenti