Home / Breaking News / Carabinieri Corigliano: controllo sicurezza stradale, 21 denunce

Carabinieri Corigliano: controllo sicurezza stradale, 21 denunce

COMUNICATO STAMPA

carabinieri-2Nell’ultima settimana, a cavallo tra la fine dello scorso anno e l’inizio di quello corrente,  a Corigliano Calabro  e comuni limitrofi, i militari dell’Arma hanno eseguito servizi di controllo del territorio mirati  e disposti dalla Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro.

Hanno deferito in stato di liberà le sottonotate persone:

    • Per il reato di guida senza patente ( art.116 c. 15 e 17 del c.d.s.):
    • Un 20enne marocchino, residente in Villapiana, il quale veniva sorpreso alla guida del proprio ciclomotore sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita, mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 22enne, residente Cassano all’Ionio, il quale veniva sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita, nonché di copertura assicurativa. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 20enne, residente a Corigliano Calabro, il quale veniva sorpreso alla guida del proprio ciclomotore sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita, nonché di copertura assicurativa. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 33enne di Rossano, il quale veniva sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 15enne di Cassano all’Ionio, il quale veniva sorpreso alla guida del proprio ciclomotore sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita, nonché di copertura assicurativa. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 16enne di Cassano all’Ionio, il quale veniva sorpreso alla guida di un ciclomotore sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo;
    • Un 34enne di Cassano all’Ionio, pregiudicato, sorvegliato speciale di p.s.,il quale veniva sorpreso alla guida di un ciclomotore privo di targa, sprovvisto di patente di guida perchè mai conseguita. mezzo sottoposto a sequestro amministrativo.
    • per il reato di guida in stato di ebrezza ( art.186 co 7 del c.d.s.):
    • Una 40enne di Rossano poiché, a seguito di incidente stradale, la predetta si rifiutava di sottoporsi ad accertamenti specifici.
    • per porto abusivo di strumenti atti ad offendere (art. 4 legge 110/75 ):
    • Un 24enne di Cassano all’Ionio, in Villapiana, frazione lido, via lungomare, a bordo della propria autovettura a seguito di perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico, celato nella tasca del giubbotto da lui indossato, sottoposto a sequestro;
    • per  violazione delle prescrizioni della misura di prevenzione della sorveglianza speciale (art. 75 del d.lgs n. 159/2011):
    • Un 34enne di Cassano all’Ionio, sorvegliato speciale di p.s.,  il quale in più circostanze,  a seguito di controllo non veniva trovato presso il proprio domicilio;
    • Un 33enne di Cassano all’ionio, pregiudicato, sorvegliato speciale di p.s., il quale in più circostanze,  a seguito di controllo non veniva trovato presso il proprio domicilio;
    • Un 26enne di Corigliano Calabro, pregiudicato, sorvegliato speciale di p.s., il quale in più circostanze,  a seguito di controllo non veniva trovato presso il proprio domicilio.
    • per il reato di lesione personale (art. 582 c.p.):
    • Un 44enne di Plataci che, senza giustificato motivo, ha aggredito con calci e pugni un 79enne pensionato del luogo.
    • per  il reato di rissa (art. 588 c.p.):

I militari della stazione di Villapiana unitamente a quelli di Trebisacce, a conclusione di attività d’indagine, hanno individuato 6 uomini (di cui tre di origine albanese) i quali si erano fronteggiati in una colluttazione su pubblica via che ha avuto luogo in quella s.p. 162, all’ esterno di un esercizio commerciale. Sottoposti a sequestro dei bastoni in legno utilizzati nel corso della rissa.

  • per il reato di ricettazione (art. 648 c.p.):
  • Un 35enne di Corigliano Calabro, trovato in possesso di telefono cellulare Apple I-Phone, asportato ad un operaio di Cassano all’Ionio.
  • per  inosservanza del foglio di via obbligatorio (art. 76 co 3 d.lgs 159/2011):
  • una 27enne, esercente l’attività di meretricio. Predetta nonostante fosse stato emesso a suo carico un provvedimento di foglio di via obbligatorio per anni tre dal comune di Cassano all’Ionio, veniva controllata ed identificata in quella località Raganello SS 106 Radd..

Venivano, inoltre, segnalati alla Prefettura di Cosenza due soggetti per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale

  • Stesso servizio venivano conseguiti seguenti risultati:
  • Controllati oltre 337 autoveicoli ed identificate circa 450 persone;
  • Elevato nr 11 contravvenzioni al c.d.s.;
  • Controllati nr.13 esercizi pubblici.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*