Home / Breaking News / Il candidato alla Presindenza della Provincia Iacucci visita il basso Jonio

Il candidato alla Presindenza della Provincia Iacucci visita il basso Jonio

iacucciFranco Iacucci, il candidato alla presidenza della Provincia di Cosenza ha compiuto una ricognizione tra i comuni del basso Jonio. 

Il sindaco di Aiello Calabro ha incontrato nei giorni scorsi nella delegazione comunale di Rossano, gli amministratori locali, al centro sociale Città di Cariati, con la partecipazione dei sindaci e dei consiglieri comunali delbasso Jonio.

Cropalati, Calopezzati, Caloveto, Terravecchia, Campana, Bocchigliero, Crosia, Pietrapaola, Mandatoriccio, Paludi, Longobucco, Scala Coeli. Nel corso della giornata inoltre, Iacucci è stato ricevuto nella sede municipale dal sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci.

“Ho l’ambizione di inaugurare una nuova stagione politica, contraddistinta da un percorso di avvicinamento dell’Ente provincia a questi territori.

IACUCCI: LE DICHIARAZIONI DEL CANDIDATO ALLA PRESIDENZA DELLA PROVINCIA

iacucciL’intento è cercare di colmare la distanza logistica dalla città capoluogo – ha detto tra l’altro Iacucci.

Ricucire il rapporto con le amministrazioni locali sarà una priorità. Avverto forte – ha aggiunto Iacucci – la responsabilità di questa candidatura unitaria, lontana dagli scenari campanilistici che avrebbero potuto limitarne il raggio d’azione”.

Franco Iacucci ha poi illustrato i principali punti della sua agenda programmatica: “Lo spopolamento delle aree più interne, ma anche il tema dei servizi pubblici, dell’assistenza sanitaria, della viabilità, della difesa del suolo. Dovremo avere la capacità politica di interpretare al meglio il ruolo della Provincia di Cosenza.

Ente intermedio le cui funzioni dovranno essere necessariamente rilanciate dopo il fallimento della riforma Delrio. Il nostro impegno – ha concluso Iacucci – sarà quello di costruire una Provincia in grado di stare vicino alle amministrazioni locali ed agganciata alla stagione di buona amministrazione condotta alla Regione da Mario Oliverio. Questa politica dell’ascolto, che proseguirà anche dopo il 29 gennaio, darà nuovo slancio alla Provincia”.

Commenta

commenti