Home / Breaking News / Candiano: sessione estiva bilancio, lavoro onesto

Candiano: sessione estiva bilancio, lavoro onesto

candianoTutti positivamente licenziati i punti all’ordine del giorno della sessione estiva di bilancio del comune di Rossano. Che si è riunita ieri sera, lunedì 24 luglio, sotto la presidenza di Rosellina Madeo. Il Consiglio Comunale ha approvato il riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio; la variazione al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2017; il nuovo conto del patrimonio e conto economico al 31 dicembre 2016 secondo i criteri di contabilità privata; l’assestamento generale del bilancio e la salvaguardia degli equilibri di bilancio.

A esprimere soddisfazione è l’assessore al bilancio Nicola Candiano. Che parla di lavoro onesto e di risultato importante rispetto alle premesse, conseguente all’approvazione del bilancio consuntivo nelle scorse settimane. Soltanto un anno fa – prosegue – sarebbe stato impensabile portare in aula il riconoscimento di circa 350 mila euro di debiti fuori bilancio. Provenienti tutti da provvedimenti giurisdizionali esecutivi o passati in giudicato. E relativi al periodo dal 2012 in poi. Il Comune potrà farvi fronte – va avanti – attraverso l’avanzo di amministrazione libero. Derivante dal consuntivo 2016 ed attraverso economie sul bilancio del 2017 relative a minori interessi passivi sull’anticipazione di cassa. Se ciò è stato possibile – spiega l’assessore – è perché siamo di fronte ad una spesa pubblica più controllata. Di cui il ridotto ricorso all’anticipazione di cassa è uno dei termometri più attendibili.

CANDIANO: IN COMUNE COMPORTARSI COME UN BUON PADRE DI FAMIGLIA

Per quanto riguarda i debiti fuori bilancio, per la maggior parte di essi afferiscono ad esiti (decreti ingiuntivi o sentenze) di micro conflittualità tra privati ed ente. E che hanno interessato, sia come parti risarcite che come legali quasi sempre cittadini e giovani professionisti di Rossano. In Comune – conclude CANDIANO – occorre comportarsi come un buon padre di famiglia. Che, per assicurare un futuro migliore deve ricorrere a qualche sacrificio. Oggi onoriamo i debiti, doverosamente e senza invettive contro nessuno, ma per avere domani maggiori possibilità di spesa. I conti in ordine sono un interesse di tutti, dei governanti di oggi e di domani e soprattutto della Città e dei cittadini.

L’Assise ha approvato infine anche l’atto di indirizzo dell’acquisizione gratuita da parte del comune di Rossano di aree private ad uso pubblico ultraventennale ed il regolamento relativo alla definizione agevolata delle controversie tributarie relativa alla definizione delle liti pendenti dinanzi alla commissioni tributarie per tutti i tributi comunali.

Commenta

commenti