Home / Attualità / Campana, 225 mila euro contro il dissesto idrogeologico

Campana, 225 mila euro contro il dissesto idrogeologico

Sono tre i progetti legati alla lotta contro il dissesto idrogeologico che il Comune di Campana si è visto finanziare nei giorni scorsi con decreto congiunto dei ministeri dell’Interno e delle Finanze grazie ad un apposito bando che prevedeva un ammontare di risorse pari a 85 milioni di euro. Il comune presilano è riuscito a farsi finanziare ben tre interventi che riguarderanno la sistemazione del versante a ridosso del Campo Sportivo “Scalambrino”, il consolidamento del versante “Porta Trinità” e la messa in sicurezza del versante a monte del tratto stradale SP 280 compreso fra il bivio per Scala Coeli e Ponte Sappa. Un finanziamento complessivo di 225 mila euro che serviranno a rendere più sicuro il territorio e a garantire una migliore viabilità e vivibilità ai cittadini campanesi e a chi transita nel territorio comunale.

“Riusciamo a portare a casa altri tre importanti finanziamenti – ha commentato soddisfatto il sindaco Agostino Chiarello – che ci permetterà di mettere in sicurezza i nostri versanti e dare un contributo importante alla lotta contro il dissesto idrogeologico nel nostro comprensorio. Il lavoro di squadra fra amministrazione e uffici comunali è stato fondamentale per ottenere questo risultato, l’ennesimo di un quinquennio che ci ha visti rammodernare e mettere in sicurezza l’intero paese fra viabilità, illuminazione, decoro. E’ questa la strada da seguire, in un momento in cui gli enti locali soffrono e hanno bisogno di intercettare quanti più fondi possibili per on gravare sulle tasche dei cittadini, e la mia amministrazione può vantarsi di aver fatto tantissimo per Campana senza far pagare il contro ai contribuenti”.


 

Commenta

commenti