Home / Attualità / Camigliatello ospita oggi e domani, la prima Conferenza Nazionale sulle ferrovie storiche e turistiche

Camigliatello ospita oggi e domani, la prima Conferenza Nazionale sulle ferrovie storiche e turistiche

Camigliatello, rinomata località turistica montana della Sila Grande, ospita oggi e domani, nel Centro Visite “Cupone” del Parco Nazionale della Sila, la prima Conferenza nazionale sulle Ferrovie Storiche e Turistiche. L’evento prende il nome di  “Binari d’Italia, la Grande Bellezza”. Le antiche tratte hanno tutte un fascino particolare, legate come sono allo specifico paesaggio che attraversano, all’anima e alla memoria dei territori. Un modo di viaggiare slow che permette la riscoperta di luoghi affascinanti e spesso meno noti. Come salvaguardare questo inestimabile patrimonio, incentivarne lo sviluppo e metterlo a sistema sarà l’obiettivo principale della Conferenza, unitamente a come lo Stato può contribuire a tutto ciò ed all’esame del disegno di legge, attualmente in discussione al Senato, che proprio di ferrovie turistiche si occupa.

CAMIGLIATELLO: IL PROGRAMMA DELLA CONFERENZA

La conferenza è organizzata con il patrocinio del Parco Nazionale della Sila dall’ASSTRA. L’associazione nazionale che rappresenta in via maggioritaria il sistema imprenditoriale del trasporto pubblico locale e regionale. E dalle Ferrovie della Calabria, che occupano un posto di riguardo in questo ambito grazie al loro pionieristico “Treno a vapore della Sila”. Che trainato dalla storica locomotiva 353 attraversa i magici paesaggi del Parco Nazionale della Sila. Nella giornata di oggi uno spettacolo con Michele Placido che si terrà nell’Anfiteatro del Cupone: “Sulle orme di Annibale” (ingresso riservato, solo su invito).

CAMIGLIATELLO: GLI OSPITI

Giorno 7 inizieranno i lavori della Conferenza. Con i saluti del Presidente della Regione Calabria on. Mario Oliverio e del Commissario Straordinario del Parco Nazionale della Sila. La professoressa Sonia Ferrari. Parteciperanno tra gli altri il Sottosegretario del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dorina Bianchi. Il Presidente ASSTRA Massimo Roncucci e l’Amministratore unico Ferrovie della Calabria Marco D’Onofrio.

Commenta

commenti

Inline
Inline