Home / Breaking News / A Caloveto controlli e sanzioni per fronteggiare l’emergenza idrica

A Caloveto controlli e sanzioni per fronteggiare l’emergenza idrica

Domani, martedì 19, stop raccolta indifferenziata

calovetoA Caloveto disposti controlli e sanzioni per fronteggiare l’emergenza idrica. Con un’ ordinanza sindacale odierna (lunedì 18 maggio), si fa divieto assoluto di utilizzo della acqua della condotta idrica comunale per annaffiamento di orti, giardini, terreni in generale, lavaggio di cortili e piazzali, lavaggio domestico di veicoli a motore, riempimento di vasche da giardino, fontane ornamentali e simili (anche se dotate di impianto di ri-circolazione dell’acqua). A darne notizia è lo stesso Primo Cittadino cogliendo l’occasione sia per informare che domani, martedì 19 maggio si fermerà la raccolta della frazione indifferenziata, sia per esortare la comunità alla massima collaborazione. Precisando che la Polizia Municipale e tutti gli agenti di forza pubblica sono incaricati di vigilare su eventuali trasgressioni, l’Amministrazione Comunale chiarisce che è fatto divieto inoltre di innestare pompe e manichette nelle fontanelle pubbliche che impediscano il libero prelievo di acqua, per riempire serbatoi, botti o cisterne installate su autoveicoli per usi diversi da quelli consentiti.

Commenta

commenti