Home / In Evidenza / Calcio, Seconda Cat.: lo Spezzano Albanese di Talarico sempre al comando

Calcio, Seconda Cat.: lo Spezzano Albanese di Talarico sempre al comando

Il Presidente Luca Talarico alla festa promozione

Il Presidente Luca Talarico alla festa promozione

Sesta vittoria su sette partite e con 19 punti lo Spezzano Albanese consolida il primato in classifica nel girone A di Prima categoria. La squadra allenata da mister Martino ieri ha espugnato il campo dell’Oriolo con il risultato di 2-1. Grazie alle reti di Oriolo e Mazza (quest’ultima a quattro minuti dal termine della gara). Una partita molto equilibrata. D’altra parte la squadra di casa è abbastanza coriacea. Ma nulla ha potuto contro i giallorossi dello Spezzano Albanese. Che, così come nello scorso campionato, continuano a avere fame di vittorie e di successi.

UN GRUPPO COESO E COMPATTO

Un campionato iniziato senza troppe velleità. Un campionato “tranquillo”, così come si dice in gergo. E’ quanto ha dichiarato il Presidente Luca Talarico a inizio anno. Dopo la splendida cavalcata che ha portato a vincere i play-off di Terza nello scorso campionato. Ma si sta rivelando tutt’altro. La squadra, sarà per il clima sereno che si respira sia in Società che nello spogliatoio e agli allenamenti, continua a giocare bene. E così arrivano le vittorie e i punti. Finora un solo pareggio e sei vittorie. Un ruolino niente male, per chi, ripetiamo, doveva fare un campionato tranquillo.

LE AMBIZIONI SONO IL SEGRETO DEL SUCCESSO

Alla base di tutto c’è la tranquillità societaria. I buoni rapporti tra la stessa e il Comune. Un ottimo impianto sportivo. Un gruppo di calciatori confermato in blocco e l’arrivo di qualche innesto che ha apportato ancora più vigore e qualità alla squadra. Ma, soprattutto, ci sta quello spirito ambizioso che è insito nell’anima societaria. Talarico ha costruito in due anni una Società modello, per queste categoria. Rispetto per tutti e tra tutti. Lavorare sodo. Ordine e disciplina agli allenamenti. Allegria si, ma sempre nel massimo rispetto dei ruoli, del tecnico, della dirigenza. Quando si deve sudare e lavorare, nessuno si tira indietro. Tutti remano nella stessa direzione. Ecco, sono questi i segreti del successo della squadra del Presidente Luca Talarico. Perché è lui una persona così: rispettosa, ligia al dovere e al lavoro, volenterosa, ambiziosa, ricca di passione. E ha trasmesso il tutto al resto della dirigenza e alla squadra.

QUELLE STRANE ESPULSIONI

Intanto lo stesso Presidente Talarico ci tiene a denunciare un fatto: “Da quattro giornate sistematicamente ci viene espulso un calciatore, già nel primo tempo. Io non mi lamento mai degli arbitri. Ma adesso mi sembra che ci sia qualcosa di strano. Forse stiamo iniziando a dare fastidio a qualcuno?“. Può darsi. Intanto ci si gode il magico momento. Ma questa storia delle espulsioni dovrà pur finire.

 

Commenti