Home / Breaking News / Calcio, Prima categoria: campionato esaltante

Calcio, Prima categoria: campionato esaltante

di REDAZIONE

Il girone A di Prima categoria sta vivendo un’emozionate stagione. Le prime cinque squadre racchiuse nel giro di quattro punti. Al comando lo Young Boys Cassano a quota 26. Seguono le quattro squadre di Crosia e Rossano. Appaiate in seconda posizione con 25 punti troviamo Mirto Crosia e Città di Rossano. A quota 22 Rossanese e Krosia. Segue il Praia a 21 e via via tutte le altre. Chiude il Sofiota con 7 punti. La Rossanese, dopo essere stata al comando della classifica per diverse giornate, sta vivendo il suo momento cosiddetto “no”. La sconfitta di Cetraro (un 3-0 che ha fatto tanto male) è stata digerita. E domani la squadra di mister Triolo ospita proprio il fanalino di coda Sofiota. Il Città di Rossano, invece, dalla vittoria nel derby è riuscito a macinare punti e vittorie. Completando la rimonta proprio sui cugini. La squadra di mister Pacino nel prossimo turno farà visita all’Amendolara, che lotta in zona play-out. La Rossanese, invece, domani sarà chiamata a riscattare questo momento difficile. Ospitando proprio il Sofiota. La squadra rossoblu non può permettersi passi falsi.  “Mi aspetto una vittoria – dice il tecnico Triolo -. Quello che stiamo vivendo è un periodo delicato e difficile in cui ci sta andando tutto male. I ragazzi devono stare tranquilli e trovare la giusta serenità. Contro il Sofiota rientrerà De Giacomo dalla squalifica e potrò contare anche sul recupero di altri elementi importanti”. Sarà ancora assente per squalifica capitan Sestito. Intanto la società in queste settimane si è dimostrata sempre vicina a Triolo e l’allenatore ha un pensiero per la dirigenza: “Questa fiducia mi inorgoglisce e mi spinge a dare ancora di più per questi colori. Sono certo che questo è solo un momento di calo fisiologico, con la rosa al completo ritorneremo ad essere competitivi e ritorneremo ad essere quelli che siamo, per dare soddisfazioni a noi, alla società e soprattutto al pubblico che attende un riscatto di orgoglio e carattere per la maglia e per la Città”. Insomma, la Rossanese di certo non demorde. I periodi di calo ci possono stare. Ma nel calcio contanto tanti aspetti. Non ultimo quello relativo alla fortuna. Correlato con squalifiche, infortuni, episodi. Intanto, in molti per la vittoria finale del campionato puntano su una delle quattro squadre di Mirto e Rossano. A ogni modo poi ci saranno i play-off. Per adesso ci godiamo questo esaltante campionato. Da qui alla fine potrà accadere di tutto.

Commenti
Inline
Inline