Home / Attualità / L’Eco del FUTSAL – Tutte le magie dell’ultima giornata delle squadre ioniche

L’Eco del FUTSAL – Tutte le magie dell’ultima giornata delle squadre ioniche

Fantasia, intuizione, colpo d’occhio e rapidità d’esecuzione: queste le principali caratteristiche di un gioco entusiasmante, sempre più seguito dal pubblico, principio di molti talenti nella storia del calcio. 

DI MARTINA CARUSO

In attesa di aggiornamenti per la nuova stagione di Serie D, si è conclusa definitivamente la 9a giornata di Serie C2, regalandoci un derby a suon di “botta e risposta” tra Cantinella e Sporting Club Corigliano, o sarebbe meglio dire Gelosomino che ha segnato tutte e tre le reti dei padroni di casa, conclusasi con un rocambolesco 3-3, non garantendo, quindi, il primato a nessuna delle due squadre in continua rivalità. Lo stesso è accaduto nel match tra Rossano Centro Storico e Serralonga Pertina finita 4-4. Non bastano, quindi, le doppiette di Amodeo ed Esposito a scavalcare l’avversario.

Un inizio del mese da dimenticare per i ragazzi della Nuova Fabrizio che hanno rimediato una brutta sconfitta in casa della Silver City con il risultato di 8-2.

Festeggiano, invece, in Serie C1, il Catanzaro che annienta con 9 reti a 3 i rivali del Vibo Calcio a 5, il Mirto C5 con dei super Cofone, Cosentino e l’insostituibile De Vincenti battendo 8-2 i reggini. Altra delusione, in casa del Kroton, per i ragazzi della Sensation Profumerie che perdono 3-1 una partita equilibrata sul piano tecnico-tattico.

Un altro pareggio a suon di goals quello tra Citta di Cosenza e Ecosistem Lamezia Soccer, finita 4-4, valido per la Serie B che lascia invariata la pole della classifica, condotta dai cosentini a soli 3 punti dalla seconda.

Hanno dimostrato di essere una squadra di categoria superiore i ragazzi dell’Atletico Cassano, divorando il Bisceglie con 9 a 0. Una vittoria che innesca fiducia e allontana sempre di più i biancocelesti dal fondo della classifica.

Partita sofferta quella del Magic Crati che non va oltre il 3-3 contro il Futsal Regalbruto, sprecando, quindi, l’occasione di scalare la classifica.

Si dice “il meglio alla fine” , e così è accaduto nel match del  Monday night, che ha concluso la nona giornata di campionato , tra Real Rogit e Assoporto Melilli. Nel finale i rossanesi, hanno spinto a testa bassa conquistando  un 3-2 fantastico, portandosi  a -1 dalla vetta. L’arma vincente è stata sicuramente il pubblico, accorso numeroso a sostenere i “Fantastici 5”.

Il rettangolo di gioco, però, si tinge di rosa, portando le ragazze della Royal Team Lamezia “sull’otto volante”, rimediando un ottimo 3-1 sul Futsal Rionero sicuramente provato dalle numerose assenze per infortunio.


Commenta

commenti