Home / Breaking News / Calabria Blues Passion: a luglio 4 serate esclusive. Il 21 si parte da Rossano

Calabria Blues Passion: a luglio 4 serate esclusive. Il 21 si parte da Rossano

Calabria Blues Passion 2017. Giunto ormai al quindicinale del memorial – festival Marco Fiume. Esclusiva esperienza nasce il primo format regionale dedicato alla musica blues.Un evento di grandissima qualità che anche quest’anno porterà in Calabria, come ormai da tradizione nell’ultima settimana di Luglio, gli artisti e gli interpreti più importanti delle melodie a cinque note. Quattro date (21-22-23-29 Luglio 2017) in tre spettacolari location. La Piazza del Fondaco di Sant’Angelo a Rossano. Il parco Archeologico di Sibari a Cassano all’Jonio. La promenade marina di Centofontane a Crosia. Ad annunciare le sostanziali novità che hanno portato alla nascita del Calabria Blues Festival è il presidente dell’Associazione musicale Marco Fiume. Nonché storico promotore del Memorial-Festival Marco Fiume Blues Passion, la Prof.ssa Maria Giulia Sorrentino.

 CALABRIA BLUES FESTIVAL, SORRENTINO: PARTIAMO VERSO UNA NUOVA SFIDA

Partiamo verso una nuova sfida – dice il Presidente Sorrentino – carichi di tanta emozione e trepidazione. Ma anche con la giusta tensione che anticipa solitamente i grandi eventi. Sicuramente, con la nascita del Calabria Blues Festival che continuerà a rimanere, come base di partenza del nuovo progetto e filosofia del nuovo form. Un memorial in ricordo del giovane musicista calabrese Marco Fiume, abbiamo voluto pensare con una prospettiva più ampia. Nella consapevolezza, riconosciuta dalla critica e dal successo di pubblico. Di poter creare un contenitore musicale di grido regionale. Infatti, l’obiettivo che da sempre persegue la nostra associazione. E di riflesso anche il Memorial Marco Fiume è quello di diffondere, far conoscere e apprezzare ad un vasto uditorio generi musicali. Solitamente di nicchia e un po’ fuori dal contesto Mediterraneo, quali sono il blues, il jazz o lo stesso rock’n’roll.

E per fare questo sin dal 2003 – aggiunge – ci siamo sempre affidati al talento di grandi artisti che ogni anno. Onorando la memoria di Marco, hanno reso unico il festival. E quest’anno, con la nascita del Calabria Blues Passion, sarà anche l’occasione speciale per ricordare Candye Kane. Un’altra grande interprete internazionale del blues contemporaneo con la quale ha collaborato Marco, ospite del nostro Festival nel 2004 e scomparsa recentemente.

 CALABRIA BLUES FESTIVAL, SORRENTINO: UN EVENTO ITINERANTE

Un’altra grande novità di questo anno, nata insieme al Calabria Blues Passion, – aggiungeMaria Giulia Sorrentino – è l’aver reso l’evento itinerante. Dopo essere ritornati in piazza lo scorso anno, ospitati dal Comune di Crosia, per l’edizione 2016, considerate anche le tante richieste pervenute dal territorio regionale a voler ospitare il festival, si è pensato di dislocare le tappe della manifestazione in tre bellissime location del territorio. Saremo aRossano – conclude il Presidente dell’Associazione Marco Fiume – sede storica nella quale il Marco Fiume Blues Passion ha preso forma, nel contesto della nuova piazza del Fondaco di Sant’Angelo per le prime due serate (venerdì 21 e sabato 22 luglio). Poi ci sposteremo (domenica 23 luglio) nell’area archeologica di Sibari, per un suggestivo concerto di vero blues tra le rovine storiche e concluderemo il primo Calabria Blues Passion nel contesto del Centofontane, sulla promenade costiera di Crosia, proprio in riva al mare.

 

Commenta

commenti