Home / Attualità / Calabria adorata dai tedeschi, ma bisogna saperla promuovere

Calabria adorata dai tedeschi, ma bisogna saperla promuovere

Il Sindaco di Cariati, Filomena Greco, e il Console onorario d’Italia in Germania, Michael Haan

di SERAFINO CARUSO

L’incontro dei giorni scorsi a Cariati tra il Sindaco della città Filomena Greco e il Console onorario d’Italia in Germania Michael Haan è servito a fare il punto su ciò che siamo. E, soprattutto, su ciò che vogliamo diventare. Come territorio, ben s’intende. Il Console Haan, affascinato dall’Italia da tempo, ha fondato un’associazione che fa scoprire le bellezze di tutta Italia ai tedeschi. Partendo dalla Toscana, si è poi spostato un po’ in tutto il Paese. Fino a raggiungere la nostra tanto bella, quanto poco conosciuta Calabria. “Sono molto contento di essere qui in Calabria – ha detto quel giorno durante l’incontro -. Le prime impressioni sono fantastiche. Qui c’è un clima molto piacevole. Sono convinto che possiamo fare tante cose insieme”.

FAR CONOSCERE AI TEDESCHI CIO’ CHE IGNORANO: SIBARITIDE, COSTA JONICA E SILA GRECA

Nel corso dell’incontro organizzato dal Sindaco Filomena Greco si è discusso, quindi, del nostro territorio. E di come poterlo far conoscere in Germania. Una terra, la nostra, così ricca di storia, di cultura, di enogastronomia d’eccellenza. Ma anche di prodotti tipici altamente qualificati come olio, clementine, liquirizia, formaggi, conserve. ” Come Comune – ha detto Filomena Greco – stiamo cercando di allacciare sempre più rapporti di questo tipo. Facendo formazione con gli operatori del settore. Con corsi di inglese. Ma dobbiamo cambiare anche strategia di marketing. Possiamo vivere esclusivamente di turismo e agricoltura, qui in Calabria”. Fattore di cui è convinto anche il Console Haan. “Questa – ha detto – è una terra bellissima. In Germania ci sono tanti ristoranti italiani. I tedeschi apprezzano i vostri prodotti. Tanti italiani ci sono nella nostra zona (circa 20mila). Peccato che loro hanno perso la mentalità italiana. Il tedesco vuole capire la qualità dei prodotti”.

CALABRIA, TERRA ADORATA DAI TEDESCHI. MA OCCORRE PROMUOVERLA MEGLIO

“Noi tedeschi – ha poi proseguito il Console Haan – siamo affascinati dalla Calabria. Cerchiamo anche un po’ della “leggerezza” italiana. Consiglierò di organizzare un workshop per tedeschi disposti a investire in Calabria. Favorendo interscambio con giovani, facendo venire i giovani calabresi in Germania. Per fare stage in aziende tedesche e imparare la lingua. Siamo interessati al mare, alla gastronomia, alla cultura. Su cosa puntare? I tedeschi che conosciamo noi cercano non i grandi villaggi, ma un turismo più prossimo alle esigenze di una vacanza tranquilla. Mancano, però, marketing e pubblicità della zona. I tedeschi non conoscono questa zona. In Puglia lo hanno capito e i fatti si vedono”.
Il Sindaco di Cariati Filomena Greco ha concluso: “Stiamo cercando di cambiare strategia di marketing, almeno qui nella Sila Greca. Abbiamo bisogno di persone come lei – ha detto rivolgendosi al Console -. Nella sfortuna siamo fortunati. Possiamo puntare su un turismo di qualità. Far nascere hotel e b&b accoglienti. Raccontare i piatti. Presto organizzeremo un workshop invitando imprenditori e giornalisti tedeschi, per far vedere cosa siamo. E per poter poi veicolare il messaggio in Germania attraverso i canali mediatici più importanti”.

Commenta

commenti