Home / Breaking News / Caffè Aiello Corigliano, vittoria su Cantù per 3-1

Caffè Aiello Corigliano, vittoria su Cantù per 3-1

caffè-aiello-4La Caffè Aiello Corigliano s’aggiudica per 3-1 il match contro la Cassa Rurale Cantù e sale a quota 15 in classifica. Dopo il ko di Matera e prima delle due trasferte che attendono adesso i rossoneri, per Tomasello e soci arriva un’importante affermazione interna che restituisce fiducia a tutto l’ambiente.
Nel primo set la Caffè Aiello parte con il piede sull’acceleratore e impone subito la propria pallavolo. I colpi di Banderò e Hrazdira portano avanti i rossoneri 5-3, ma poi gli ospiti rinvengono e riescono ad andare al tempo tecnico sul 11-12. Corigliano rientra in campo determinata e piazza un break di tre punti che la porta avanti sul 14-11, ma poi si fa riacciuffare da Tamburro e soci sul 14-14. Il set prosegue in equilibrio sino all’attacco di Mariano che regala il +2 alla Caffè Aiello (22-20), ma ancora una volta il team di coach Della Rosa rinviene e trascina i padroni di casa ai vantaggi. Un grande Tomasello mette poi a terra i muri giusti e chiude il set in favore dei suoi sul 27-25. Nel secondo set Cantù entra in campo senza aver smaltito ancora il ko del primo parziale e va subito sotto 12-5. I rossoneri subiscono il ritorno del team lombardo sino al 16-13, ma poi si allontanano subito mettendo in sicurezza il set sul 22-16. Finisce 25-19 in favore di Corigliano senza ulteriori affanni per Izzo e compagni. Nel terzo set Corigliano “non entra” in campo. I rossoneri subiscono infatti una flessione importante e la formazione di Della Rosa trova terreno fertile senza grandi difficoltà. Avanti 6-11, Cantù allunga già sul +8 al tempo tecnico. Sul 9-16, coach Ricci inserisce prima Calonico per Menicali e poi Walker per Hrazdira, ma il succo non cambia e Cantù chiude facilmente il parziale sul 16-25. Nel quarto e ultimo set la Caffè Aiello parte male. Cantù è spinta dalla voglia di rimettere in piedi la partita e scappa subito via sul 2-5. Sul 4-9 per gli ospiti, però, i rossoneri reagiscono e ribaltano la situazione. Con un break di 10-2, favorito dalla salita in cattedra di Hrazdira, si arriva difatti al 14-11 per i padroni di casa, spinti dall’incessante tifo de “I Mille del Brillìa”. Della Rosa chiede il timeout ma, al ritorno in campo, le cose non cambiano e sul 18-12 il tecnico ospite è costretto a interrompere ancora il gioco. Corigliano è però ormai sulla strada giusta e allunga addirittura sul 20-13, prima di andare a chiudere per 25-19 e portare a casa l’intera posta in palio.
«E’ stata una bella affermazione che, dopo la pur buona gara di Matera – ha riferito il copresidente rossonero, Natalino Gallo – ci proietta verso un finale d’anno in cui dobbiamo dare il massimo per garantirci il massimo dei punti possibili. Abbiamo avuto una flessione fisiologica nel terzo set, ma poi la squadra ha reagito alla grande». Sugli stessi toni il direttore sportivo della Caffè Aiello, Pino De Patto, che poi punta già i fari sul big match nonché derby del 26 dicembre contro la Tonno Callipo Vibo e sui quarti di Coppa Italia: «Prima avremo le delicate trasferte contro Tuscania e Alessano e poi penseremo alla sfida contro Vibo. Subito dopo ci sarà l’appuntamento del 6 gennaio con la Coppa, occasione in cui vogliamo essere protagonisti».

TABELLINO

Caffè Aiello Corigliano      3

Cassa Rurale Cantù            1

parziali: 27-25, 25-19, 16-25, 25-19

Caffè Aiello Corigliano: Tomasello 7, Banderò 23, Izzo 4, Menicali 3, Taliani (L), Hrazdira 16, Mariano 12, Lavia, Calonico 1, Casciaro (L), Colarusso, Walker, Aversente NE. All. Ricci

Cassa Rurale Cantù: Monguzzi 3, Mercorio 11, Butti (L), Tamburro 24, Gerosa, Ippolito 15, Robbiati 9, Bargi 1, Groppi 1, Rudi (L) NE, Carminati NE, Gatti NE. All. Della Rosa

Arbitri: Valeriani e Sessolo

Note: durata set 32′, 26′, 27′, 30′. Tot. 1h e 55′. Ace 4/5. Muri punto 14/10. Percentuale in attacco 42% / 40%, Percentuale in ricezione 23% / 21%. Spettatori 900 ca.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*