Home / Breaking News / Caffè Aiello Corigliano verso la sfida di Matera

Caffè Aiello Corigliano verso la sfida di Matera

Romolo Mariano (Caffè Aiello)Dopo la vittoria interna contro la B-Chem Potenza Picena, la Caffè Aiello Corigliano mira adesso a dare continuità ai risultati con una buona prestazione anche sul campo del prossimo avversario che il calendario di Serie A2 le mette di fronte, ossia la Domar Matera. Non sarà però una gara facile per tanti fattori, a partire dal fatto che la formazione lucana ha molta voglia di rivalsa e, già in altre circostanze, ha dimostrato di avere un buon roster capace di far male a qualunque avversario. A ciò si aggiunga il calore del pubblico di casa e che tra le file avversarie militano atleti di ottimo valore ed ex di turno della Caffè Aiello quali Matteo Bortolozzo e Matej Cernic, sicuramente vogliosi di dimostrare che le non brillanti prestazioni della scorsa stagione – quando i due vestivano la maglia rossonera – sono solo un lontano ricordo. La differenza di punti in classifica (la Caffè Aiello ne ha 6 in più della Domar) non deve quindi ingannare: sarà gara vera e soprattutto dal finale tutto aperto, visto che nessuno dei due team ci starà a perdere. A sostenere i ragazzi di coach Ricci è previsto un bel numero di supporters al seguito, per una domenica che si preannuncia calorosa e “colorata” anche sugli spalti.
«Contro Potenza Picena abbiamo dimostrato che quelli visti ad Ortona non eravamo davvero noi – ha affermato lo schiacciatore coriglianese, Romolo Mariano -. C’era voglia di riscatto e domenica lo abbiamo dimostrato. Contro La B-Chem non c’è stato da lottare, ma stavolta siamo venuti fuori bene nei frangenti importanti e abbiamo chiuso il match sul 3-0. Matera sarà quindi per noi un “banco di prova”, visto che fuori casa, sino ad oggi, i risultati non parlano a nostro favore. Dobbiamo sfatare la tendenza a non fare risultato lontano dalle mura amiche – ha sottolineato Mariano – poiché abbiamo le carte in regola per giocarcela contro tutti. Il valore dei nostri prossimi avversari? Sicuramente alto. Hanno un buon roster, fatto anche di giocatori importanti. Sicuramente sino ad oggi non hanno trovato la quadratura giusta e mi auguro che ancora per una domenica – chiude scherzosamente il laterale rossonero – temporeggino a trovarla. Sono però sicuro che sono un ottimo team e che domenica per noi sarà durissima fare risultato».

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*