Home / Breaking News / Caffè Aiello Corigliano, Latina vince la IIIa edizione del Trofeo Caffè Aiello

Caffè Aiello Corigliano, Latina vince la IIIa edizione del Trofeo Caffè Aiello

caffè-aiello-coriglianoLa Top Volley Latina rispetta il pronostico dettato dalla differenza di categoria e s’aggiudica la terza edizione del Trofeo Caffè Aiello – organizzato dal Corigliano Volley con la formula del quadrangolare – battendo in finale la Caffè Aiello Corigliano. I ragazzi di coach Ricci, sostenuti da una buona rappresentanza del gruppo dei supporters “I Mille del Brillìa”, hanno opposto una buona resistenza ai laziali ma quest’ultimi, proiettati verso la disputa della prossima SuperLega, hanno gestito meglio le varie situazioni di gioco, portando a casa la finale in tre set secchi. Nel primo set, come in occasione della semifinale del trofeo giocata contro Molfetta, la Caffè Aiello parte con il freno a mano tirato. Al tecnico il team di coach Blengini è avanti 6-8 e il vantaggio raddoppia sul 12-16. Finale in crescendo per gli ospiti, spinti dalle bordate dell’olandese Rauwerdink, con il set che si chiude 18-25. Nel Corigliano riposa in maniera precauzionale Hrazdira, con Walker che ne prende il posto in banda. Nel secondo parziale Corigliano cresce e mette in difficoltà il gioco di Sottile e soci, che si ritrovano sotto 8-5 al tempo tecnico. Latina però reagisce e, sotto i colpi di Van de Voorde e Rossi, trova l’allungo che ribalta il punteggio (14-16). La Caffè Aiello non ci sta e cerca di replicare con le soluzioni in attacco affidate da Izzo a Banderò e Mariano ma, dopo un primo quasi aggancio (20-21), Latina scappa via definitivamente e vince il set 21-25. Nel terzo e ultimo parziale è sempre Corigliano a partire meglio, tanto che al tecnico i rossoneri di coach Ricci conservano un +2 di vantaggio. Il controbreak ospite, però, non si fa attendere, tanto che Skrimov e soci mettono una seria ipoteca sul Trofeo allungando sul 12-16. Corigliano a quel punto molla (15-21) e i laziali, pur subendo un paio di passaggi a vuoto nel finale, tirano dritto fino al 21-25 che chiude set, partita e quadrangolare. A premiare la Caffè Aiello ci hanno pensato l’assessore comunale allo sport, Francesca Ceo, e il presidente provinciale Fipav, Mario Calabrese. Alla premiazione per il primo posto, oltre alla dirigenza di casa (presidente Gennaro Cilento, direttore sportivo Pino De Patto e dirigente Alessandro Sosto), c’era il vicepresidente della Lega Pallavolo, Miccolis, che ha consegnato il Trofeo al palleggiatore Sottile e a coach Blengini in rappresentanza della Top Volley Latina. La manifestazione s’è conclusa con l’estrazione dei tagliandi vincenti dell’edizione 2014 della Volletteria delle Meraviglie.

Caffè Aiello Corigliano 0

Top Volley Latina 3

parziali: 18-25, 21-25, 21-25

Caffè Aiello Corigliano: Mariano 9, Tomasello 3, Banderò 13, Walker 9, Menicali 7, Izzo 2; Taliani (L), Calonico 4, Lavia, Colarusso, Hrazdira NE Casciaro (L) NE. All. Ricci
Top Volley Latina: Rossi 11, Sottile 3, Rauwerdink 17, van de Voorde 10, Skrimov 4, Tailli 6, Manià (L), Pellegrino, Ferenciac 4, Urnaut NE, Starovic NE, Semenzato NE. All. Blengini

Arbitri: Palumbo e De Sensi di Cosenza

NOTE: durata set 25’, 30’, 31’. Tot 1h e 26’. Ace 3/6. Muri punto 3/8. Percentuale in attacco 48% / 53%. Percentuale in ricezione 36% / 36%. Spettatori 400 ca.

L’Exprivia Molfetta batte per 3 a 0 la Tonno Callipo Vibo Valentia e si aggiudica il terzo posto nella graduatoria finale della III edizione del Trofeo Caffè Aiello. La formazione allenata da coach Di Pinto cancella le incertezze mostrate in semifinale contro Corigliano e riesce a venire a capo di una mai doma Tonno Callipo in tre set, chiudendo in crescendo l’avventura al quadrangolare amichevole organizzato dalla società coriglianese. Sket e compagni partono bene nella sfida contro i pugliesi, portandosi già al primo tempo tecnico del match sul punteggio di 1-8. Vibo reagisce spinto Gavotto e Zanuto (5-16), ma poi il team di Di Pinto trova il break giusto con Kooistra e si porta sul 19-21, finendo per chiudere il parziale avanti 24-26. Nel secondo set è Vibo a condurre i giochi. I ragazzi di coach De Giorgi sono avanti 8-4 al tecnico, break di 4 punti che resiste fino al 21-17: poi Vibo molla la presa e Molfetta ne approfitta per ribaltare le sorti del parziale e vincerlo per 22-25. Nel terzo set c’è molto equilibrio, anche se la Tonno Callipo prova a fare la gara nel tentativo di accorciare le distanze. Sul 14-16 per Candellaro e soci, Vibo accusa le combinazioni d’attacco di Molfetta, con i pugliesi che chiudono il set sul 21-25 e s’aggiudicano l’incontro.

Tonno Callipo Vibo Valentia 0

Exprivia Neldiritto Molfetta 3

parziali: 24-26, 22-25, 21-25

Tonno Callipo Vibo: Sintini, Korniienko 3, Forni 4, Vedovotto 8, Zanuto 14, Gavotto 15, Presta 5, Medic 1, Sardanelli (L), Cesarini (L), Feroleto, Marchiani, Corrado NE, Maccarone NE. All. De Giorgi

Exprivia Neldiritto Molfetta: Candellaro 3, Noda Blanco 10, Sket 15, Romiti (L), Kooistra 12, Piscopo 7, Blagojevic 3, Bossi 3, Spirito 1, Del Vecchio, Puliti NE, Scopelliti NE, Porcelli (L) NE, Cormio NE. All. Di Pinto

NOTE: durata set 3’, 30’, 25’. Tot. 1h e 25’. Ace 4/3. Muri punto 5/10. Percentuale in attacco 40% / 44%. Percentuale in ricezione 26% / 32%. Spettatori 300 ca.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*