Home / Breaking News / Caffè Aiello Corigliano, domani c’è Gara3 in casa di Potenza Picena

Caffè Aiello Corigliano, domani c’è Gara3 in casa di Potenza Picena

attacco BanderòSi gioca domani in casa della B-Chem Potenza Picena (ore 20:30) il terzo atto della finale playoff di Serie A2 valida per il salto in SuperLega, con diretta su Lega Volley Channel / Sportube.tv. Al momento, la situazione vede i marchigiani di coach Graziosi e i calabresi della Caffè Aiello Corigliano sul punteggio di 1-1, avendo quest’ultimi vinto in Gara1 lo scorso primo maggio ed avendo la B-Chem restituito il favore al team di coach Bove in Gara2 martedì 5. Domani si gioca Gara3, partita che, per forza di cose, potrebbe essere lo “snodo” cruciale di questa sfida per la SuperLega, visto che, comunque vada, uno dei due team avrà poi il primo “match ball” per salire di categoria martedì 12 a Corigliano in Gara4.

 

GLI AVVERSARI

La B-Chem ha ritrovato vèrve grazie alla vittoria di martedì scorso nel fortino della Caffè Aiello, palasport spesso ostico un po’ per ogni tipo di avversario. Davanti ad un gran pubblico, i marchigiani hanno sfoderato una prestazione ben oltre il livello di quella mostrata in Gara1, raddrizzando la contesa dopo il tonfo all’esordio di questo atto finale. Coahc Graziosi sa però bene che quella vista in Gara2 è la brutta copia della Caffè Aiello che ha tirato dritto senza esitazioni durante tutti i playoff, per cui per domani sta preparando al meglio i suoi per bissare il successo calabrese. Per la formazione, non ci dovrebbero essere cambiamenti rispetto a quanto già visto nelle prime due uscite.

 

QUI CAFFE’ AIELLO

Come per i marchigiani, anche per la Caffè Aiello si preannuncia la formazione tipo sulla quale coach Bove sta puntando ormai da un po’. I due team si conoscono bene, per cui il tecnico dei calabresi in questi giorni ha puntato tutto sull’aspetto psicologico e sul fattore “grinta”, variante che, coordinata alla giusta tenuta in campo, può garantire un buon match. Bissare il successo ottenuto in Gara1 sul campo dei marchigiani non sarà cosa da poco, ma i rossoneri puntano a dar fastidio a Moretti e soci, pur consapevoli che stavolta troveranno un’altra B-Chem, rispetto a Gara1.

 

IL PREGARA DEL DIRETTORE SPORTIVO PINO DE PATTO

«Ci troviamo a giocare le finali per la promozione in SuperLega e non è un caso. Ci siamo meritati questa grande occasione, lo abbiamo fatto con grande determinazione e cattiveria agonistica. Ricordo bene, non potrei dimenticarlo, che fino a qualche settimana fa nessuno avrebbe scommesso su di noi. Martedì ci siamo innervositi (senza un vero apparente motivo) e per 4 set siamo ritornati la squadra che faticava in campionato; forse qualcuno di noi ha pensato di potersi rilassare dopo il bel risultato di Gara1, ma per com’è andata abbiamo avuto la dimostrazione che non possiamo cedere nemmeno un centimetro agli avversari. Partiamo evidentemente sfavoriti sia per il fattore campo che per quello che ha fatto vedere Potenza Picena fino ad oggi, ma queste sono le finali e questo tipo di sfide si giocano, non si lasciano giocare. Scendere in campo con umiltà e rispetto per il lavoro che abbiamo svolto in tutto l’anno ci aiuterà. Nessuno si illuda: sarà dura. Alla mia squadra dico solo questo: giocate le finali».

 

ARBITRI E MEDIA

Il match di domani sarà seguito in diretta da Cometa Radio, raggiungibile sia in Fm che in streaming web (www.cometaradio.it), con flash dal Palazzetto dello Sport di Porto Potenza Picena e commento in studio di Alfonso Labonia. Il match sarà arbitrato da Fabio Gini di Cagliari e Antonio Longo di Principina Terra (Gr). Il match verrà poi riproposto da Tele A1 (canale 72 DT) nei giorni a seguire (orari da definire). Aggiornamenti in diretta durante il match sul sito Legavolley.it (servizio “live scores”), sul Televideo Rai e sul gruppo Facebook del club coriglianese (Volley Corigliano – Official Group).

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*